MENU
Chiudi
13/09/2018

Scuolabus e mensa da lunedì

Il Gazzettino

LENDINARA
È stato un ritorno sui banchi sereno quello di centinaia di bambini e ragazzi nelle scuole lendinaresi. E in municipio fervono i preparativi per poter offrire da lunedì il servizio mensa e quello di scuolabus per il quale è stato necessario l'affidamento d'urgenza a una nuova ditta.
COMUNE AL LAVORO
L'assessore alla Pubblica istruzione Francesca Zeggio riferisce di aver avuto riscontri positivi da tutti i plessi scolastici, in cui l'avvio delle attività è avvenuto secondo i programmi.
«Il mio augurio è quello di un proficuo anno scolastico per tutti - ha detto l'assessore rivolgendosi a studenti, docenti e personale della scuola -. Da parte dell'amministrazione comunale assicuro la costante collaborazione per i servizi e i progetti com'è sempre avvenuto. La mensa scolastica e il servizio scuolabus saranno a disposizione delle famiglie a partire da lunedì 17 settembre, mentre per quanto riguarda i servizi pre-scuola e doposcuola, faremo un incontro di presentazione con la cooperativa Tam Tam che se ne occuperà».
L'INCONTRO
Ieri mattina l'assessore ha incontrato la nuova ditta incaricata di svolgere il servizio di trasporto per gli studenti per definire gli ultimi dettagli di percorsi e orari. I tempi a disposizione sono stati molto stretti perché l'amministrazione ha dovuto trovare in fretta una nuova ditta dopo la rescissione del contratto con l'impresa cui era stata affidato l'appalto, la quale, dopo il mancato pagamento di diversi stipendi al personale, aveva dichiarato ad agosto la propria impossibilità a portare avanti il servizio richiesto. Con una procedura veloce, per far fronte all'urgenza, l'ente locale ha affidato per tre mesi l'incarico per gli scuolabus alla ditta Servizi e Trasporti locali di Francavilla al Mare, che si era già occupata del servizio qualche anno fa prima dell'ultima ditta affidataria e che garantirà circa 1.740 chilometri di tragitto a settimana dal lunedì al sabato per portare a scuola e a casa gli alunni.
150 RICHIESTE
«Il servizio è stato richiesto da 150 famiglie, saranno garantiti quattro pulmini con altrettanti autisti e accompagnatori - precisa Zeggio -. L'affidamento temporaneo potrà essere rinnovato nell'attesa che vada a buon fine la gara d'appalto urgente attraverso la Stazione unica appaltante della Provincia».
Ilaria Bellucco

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore