scarica l'app
MENU
Chiudi
01/09/2018

Pulizia immobili comunali: al Tar l ‘ esposto di una ditta non aggiudicataria

La Sicilia

SAN CATALDO
S AN C ATALDO . c.c.) Approda al Tribunale amministrativo regionale, la questione relativa all ' affidamento del servizio di pulizia dei locali del Municipio e degli altri immobili comunali. La Giunta, infatti, ha autorizzato il sindaco Giampiero Modaffari a resistere in giudizio contro il ricorso al Tar presentato dalla società cooperativa " L ' Avvenire 90 " , che ha chiesto l ' annullamento, previa misura cautelare, del provvedimento col quale il Comune, nel luglio scorso, ha aggiudicato l ' appalto in questione alla società coop " In Linea " per il periodo 2018-2020. Le strutture interessate dall ' appalto sono, oltre a Palazzo delle Spighe, il centro diurno di via Belvedere, la Biblioteca comunale, i gabinetti pubblici di via La Marmora, le cappelle contenenti i mosaici della " Via Crucis " di piazza Calvario. A luglio, l ' affidamento alla ditta " In Linea " era avvenuto a seguito di procedura di gara, per la quale erano stati individuati 75 operatori economici. Alla fine, l ' aggiudicazione alla cooperativa " In Linea " era avvenuta per un costo netto offerto pari a 136.484 euro, oltre all ' Iva al 22% e degli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Tuttavia, la ditta " L ' Avvenire 90 " (che più volte ha curato servizi di disinfestazione dei locali comunali) ha presentato ricorso al Tar. Per valere le proprie ragioni, l ' amministrazione ha nominato un legale: si tratta dell ' avv. Giacomo Lo Presti del Foro di Caltanissetta, per una parcella di 4.961,01 euro.

Foto: IL MUNICIPIO DI SAN CATALDO