MENU
Chiudi
19/07/2018

Interdittiva antimafia per la ditta che pulisce la Città metropolitana

La Nuova Venezia

esperia nei guai
veneziaÈ incorsa in un'interdittiva antimafia, e da ieri è in amministrazione controllata, la ditta che ha l'affidamento, per poco meno di 264 mila euro annui, dei lavori di pulizia degli immobili della Città metropolitana di Venezia. Parliamo della Esperia Spa di Napoli che lavora da almeno cinque anni nella città lagunare.L'Esperia è stata colpita dal provvedimento antimafia nell'aprile scorso in seguito ad un'inchiesta in cui sono stati rinviati a giudizio Massimo Alemagna e Riccardo Lama, a capo dell'azienda. Con loro sono stati rinviati a giudizio gli esponenti del clan camorristico Lo Russo. Grazie agli agganci nell'Esperia e nella Kuadra, di cui l'Esperia controlla il pacchetto azionario, il clan egemone nella zona a nordest di Napoli avrebbe rivolto i suoi interessi al settore degli appalti ospedalieri imponendo, tra l'altro, l'assunzione dei suoi affiliati.Secondo fonti accreditate della Città Metropolitana l'Esperia era stata indicata da Consip, la centrale acquisti del Ministero dell'economia e finanze, per l'affidamento dei lavori di pulizia. I dirigenti della Città Metropolitana erano stati convocati dalla prefettura partenopea alla vigilia dell'emissione dell'interdittiva, per informarli e concordare con loro la successiva nomina degli amministratori straordinari che dovrebbero garantire prosecuzione dell'attività e posti di lavoro.In realtà le vicende riguardanti l'Esperia e la Kuadra non sono nuove a nordest. Nel marzo 2017 un interrogazione del consigliere provinciale trentino della Lega Nord, Maurizio Fugatti, aveva sollevato il caso dell'appalto dato alla Kuadra da parte dell'Università di Trento.Il prefetto di Napoli ieri ha nominato tre amministratori straordinari per Esperia spa «in stretto raccordo con il presidente dell'Anac Raffaele Cantone». Esperia spa ha in affidamento anche i lavori di sanificazione e pulizia degli immobili della società "Acque del Chiampo Spa" di Vicenza. Rimane da chiarire il ruolo di Kuadra, società di Genova in mano a Esperia, che ha avuto per almeno un anno, nel 2017, l'appalto per le pulizie della Città Metropolitana veneziana, ma che, al 2015, secondo un dossier della Casa della Legalità e Cultura di Genova conterebbe diversi clienti come la Direzione regionale dell'Agenzia delle entrate, la Corte dei Conti del Veneto, diverse Usl (4, 5, 6) e Ca' Foscari. --Gianni Belloni BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore