scarica l'app
MENU
Chiudi
12/09/2018

Il turismo fuori stagione? Bando per cultura e cibo

La Repubblica - RICCARDO FANIZZA

Il piano
In una parola, l'obiettivo è destagionalizzazione. Così la Puglia turistica allunga sempre di più la sua stagione oltre l'estate ed offre un autunno 2018 e un inverno/ primavera 2019 ricchi di nuove esperienze che riguardano la cultura, la natura e il cibo. Il nuovo bando ancora in corso "InPuglia365 - Cultura, Natura, Gusto" è stato presentato in Fiera insieme allo stato di avanzamento del Piano strategico del turismo Puglia365 - dall'assessora all'Industria turistica e culturale, Loredana Capone e dai referenti di Pugliapromozione, con la moderazione del responsabile del Piano strategico del turismo, Luca Scandale. «È un bel momento per la Puglia - ha detto in apertura l'assessore Capone - L'industria turistica conferma il suo ruolo d'importante motore dell'economia della Puglia. In questi anni siamo cresciuti molto e abbiamo fatto un grande lavoro di squadra che oggi finalmente comincia a dare i primi frutti, nonostante il tormentone sui dati di questa estate: nei primi 7 mesi del 2018 la Puglia e si posiziona positivamente sui mercati esteri: +10 per cento di arrivi e presenze.
E nei primi tre mesi emerge un'accelerazione della Puglia verso la destagionalizzazione: +15 per cento di presenze complessive a marzo e +26 per cento di presenze straniere. Nel 2017, dati della Banca d'Italia, il turismo è diventato per la prima volta trainante della Puglia mentre, secondo Unioncamere, il numero di addetti del settore, è cresciuto del sedici per cento nei primi sette mesi del 2018». E il 2019 sarà l'anno della destinazione. «In questo senso il bando Inpuglia365 - ha spiegato l'assessora - punta proprio su servizi di qualità e sull'identità dei territori, sulla loro capacità di esprimere un'unicità, sull'esperienza emozionale da offrire al turista che deve sentirsi a tutti gli effetti "cittadino" del luogo che lo ospita, anche se solo per un breve periodo» Il bando si rivolge agli operatori turistici pugliesi per una programmazione di attività gratuite da ottobre 2018 a maggio 2019, con l'obiettivo di allungare la stagione dei flussi turistici oltre l'estate, puntando sul turismo internazionale. Sullo stato di avanzamento del Piano strategico del turismo, Luca Scandale ha infine fatto il punto: «Gli oltre 500 fra sindaci pugliesi, rappresentanti delle istituzioni e operatori della filiera turistica incontrati in sei masserie didattiche ci hanno consentito di ascoltare e condividere i diversi punti di vista e creare insieme nuove strategie per lo sviluppo turistico integrato e partecipato. I Prodotti di maggiore interesse per gli operatori sono proprio quelli su cui stiamo, arte e cultura ed enogastronomia, mentre al primo posto fra i bisogni sono emersi i collegamenti».

Foto: Turisti ad Alberobello: la sfida ora è portare presenze tutto l'anno