MENU
Chiudi
30/10/2018

IL COMUNE di Forlì ha deciso di non costituirsi pa…

QN - Il Resto del Carlino

IL COMUNE di Forlì ha deciso di non costituirsi parte civile nel procedimento penale che vede imputati l'ex vice sindaco Veronica Zanetti (foto), il direttore generale dell'ente Vittorio Severi e l'esperto Giovanni Morelli. Tutti devono rispondere di turbativa d'asta. A prendere questa decisione - gemella di quella relativa al processo sull'aumento dei compensi di Livia Tellus che vede imputati il sindaco Drei, Severi e l'ex numero uno della società, Gianfranco Marzocchi -, è stata la giunta una settimana fa. Morelli, professionista di Ferrara, il 7 settembre 2015 ottenne dalla giunta di centrosinistra l'appalto per la gestione del verde pubblico, incarico da 35mila euro. Secondo i riscontri d'accusa, l'appalto appare come ritagliato su misura rispetto al profilo professionale di Morelli, al punto da escludere altri concorrenti e blindare nei fatti le scelte della commissione che doveva giudicare il bando. A innescare l'indagine è stato un esposto presentato da Mario Peruzzini, capogruppo di Forlì SiCura. Prima udienza il 23 novembre.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore