MENU
Chiudi
09/11/2018

Il bando per il Palazzetto è pronto: al via la gara d’appalto

La Gazzetta Del Mezzogiorno

FASANO LA CONVENZIONE PERMETTERÀ AL COMUNE DI DISPORRE DELLA SOMMA DELIBERATA DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dopo la sottoscrizione dell'accordo tra il Comune e il Coni
l FASANO. Pochi giorni di attesa e finalmente andrà a bando la gara d'appalto per la costruzione del Palazzetto dello sport. Dopo la firma della convenzione finanziaria sottoscritta dal sindaco Francesco Zaccaria ed il presidente del Coni nazionale Giovanni Malagò ecco che tutto è pronto per il bando. La convenzione che permetterà al Comune di disporre della somma deliberata dal Consiglio dei ministri per la realizzazione della struttura sportiva è stato il trampolino di lancio verso la preparazione della gara d'appalto e le prime indicazioni oggettive sono arrivate nella mattinata di ieri direttamente dal primo cittadino. "Dal 14 novembre il bando - afferma il sindaco - verrà pubblicato sulla piattaforma informatica Empulia. Le imprese interessate hanno tempo, come stabilito dalle norme vigenti, fino al 19 dicembre per presentare le offerte; il 20 dicembre è già fissata la prima riunione per l'aggiudicazione dei lavori. Ringrazio tutto il personale dell'Uf ficio lavori pubblici del Comune e della Centrale Unica di Committenza Fasano-Monopoli, per avere in questi giorni lavorato tanto, presto e bene per far partire il bando entro la fine dell'anno. Siamo vicini come non mai ad un traguardo storico, che vogliamo far tagliare a tutti i fasanesi insieme, sia gli appassionati di sport che imprenditori, commercianti e operatori turistici: abbiamo infatti sempre pensato al Palazzetto come moderno contenitore di eventi non solo sportivi. Quarant'anni di attesa stanno per finire, stavolta davvero". Senza dubbio un passo avanti di grossa portata che va a formalizzare quando già stabilito qualche anno addietro, con una conferenza stampa dell'allora presidente del Consiglio Matteo Renzi che comunicò alla nazione quelli che erano stati i progetti approvati e meritevoli di finanziamento. Entrando nello specifico del progetto la gara indetta dal Coni ha permesso di assegnare un finanziamento pari a 2 milioni di euro dal fondo della Presidenza del Consiglio dei Ministri che riguarda le "mi sure urgenti per favorire la realizzazione di impianti sportivi nelle periferie urbane" che sommato ad un milione cofinanziato dalla Regione, determina un costo complessivo dell'opera pari a 3 milioni. Il lungo cammino verso l'assegnazio ne dei fondi è partito a febbraio 2016 quando il Comune decise di partecipare al bando, sollecitato dagli ambienti sportivi locali, in prima linea la società di pallamano della Junior Fasano. Una partecipazione che è venuta fuori dal lavoro costante dell'ufficio Lavori pubblici comunale che in sinergia con il Coni regionale ha presentato un progetto decisamente meritevole, focalizzando l'ubicazione della struttura a "Vigna marina", dove in passato si è provato, ma senza riuscire, a realizzare una cittadella dello sport. Un sogno di intere generazioni che continuano a fare i conti con la carenza delle strutture sportive in città. [tom. vet.]

Foto: PROGETTO Sarà una grande struttura

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore