MENU
Chiudi
11/01/2019

I costruttori gelano l’Acer “Alberani si sbaglia gli appalti sono fermi”

La Repubblica - e. c.

La plemica
pagina IX Costruttori contro il presidente dell'Acer, Alessandro Alberani, che ha annunciato l'intenzione di "disobbedire" alle nuove disposizioni volute dal governo. Una delibera di Acer prevede che l'azienda per la casa non applichi la possibilità di fare affidamenti diretti sotto la soglia dei 150 mila euro, assegnando quindi gli appalti senza gara. Per Acer la soglia rimarrà quella di 40 mila euro, per importi superiori verrà sempre fatta la gara, ma per il presidente di Ance, Giancarlo Raggi, si tratta di una scelta profondamente sbagliata. «Sbaglia Alberani a criticare i contenuti della legge di bilancio, almeno nel campo dei lavori pubblici di importo contenuto è andata nella giusta direzione - dice Raggi - perché ha restituito discrezionalità e responsabilità alle stazioni appaltanti con la finalità di sbloccare i lavori e aprire i cantieri, valorizzando il rapporto con le imprese del territorio». Per i costruttori, un'applicazione troppo rigida del codice degli appalti in questi anni ha "bloccato" i lavori pubblici che «si sono sempre più spesso fermati o non sono stati appaltati». «L'Anac ha instaurato un regime di terrore nelle relazioni delle stazioni appaltanti con le imprese - spiega Raggi - i dirigenti pubblici, per non correre rischi, sono più attenti alla correttezza formale che all'effettiva realizzazione dei lavori. Un blocco oggi strutturale per il nostro territorio e le stazioni appaltanti». Per l'Ance la soluzione è rinsaldare il rapporto con le aziende del territorio, anche perché il settore è in sofferenza. Numeri alla mano, Ance ha calcolato nel 2017 un calo del 65% delle gare bandite in termini di valore, rispetto all'anno precedente, con quasi 80 milioni di euro in meno. Anche gli affidamenti sono calati del 42%, con 132 milioni in meno. «Siamo al minimo storico per gare e affidamenti - dice Raggi - questo calo ha provocato la scomparsa di numerose imprese». - e. c. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore