scarica l'app
MENU
Chiudi
09/12/2018

Due progetti pilota per le aree Aler

Avvenire

REGIONE/1
I primi bandi, con un contributo da 300mila euro, serviranno a ristrutturare spazi abbandonati destinati ad attività imprenditoriali
Sostenere la riqualificazione delle periferie recuperando spazi inutilizzati e offrire nuovi servizi a chi vive in quartieri popolari. La delibera, approvata dalla giunta regionale su proposta dell'assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilità Stefano Bolognini, detta linee guida per progetti pilota su due aree di Aler Milano. «In molti quartieri di edilizia residenziale pubblica - ha spiegato Bolognini - c'è una moria di negozi e perciò cerchiamo di favorire la riapertura di nuove attività che possono avere ricadute di tipo occupazionale, in particolare per i giovani». I primi bandi sperimentali partiranno in due quartieri con un contributo straordinario di 300mila euro. I progetti selezionati dovranno cofinanziare la ristrutturazione degli spazi, tenendo conto del potenziale sviluppo sociale e culturale dell'operazione di valorizzazione; potranno essere interessate attività legate alla micro-imprenditoria e all'imprenditoria sociale. Dall'assessorato allo Sport è stato stanziato invece un fondo di 1 milione e 600mila euro per sostenere comitati, delegazioni regionali, associazioni e società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro (che sono oltre 10mila in regione). «Questo bando - ha spiegato l'assessore Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani - è una risposta concreta alle difficoltà economiche delle società sportive».