MENU
Chiudi
03/08/2018

Dopo 32 anni di oblio il Teatro si prepara a rinascere

QN - Il Giorno

VOGHERA CHIUSA LA GARA D'APPALTO DA 2,5 MILIONI, A SETTEMBRE VIA AI CANTIERI AL SOCIALE
- VOGHERA - I LAVORI per il Teatro sociale di Voghera inizieranno a fine settembre. Si è chiusa infatti la gara d'appalto da circa due milioni e mezzo di euro per affidare i lavori di recupero, restauro e adeguamento funzionale dello storico stabile, chiuso sin dagli anni Ottanta per la non conformità e problemi strutturali. La base d'asta ammontava a 2.957.272,02 euro, in più erano previsti 96.000 euro di oneri di sicurezza. Ad aggiudicarsi l'appalto milionario, l'Associazione temporanea di impresa formata dal consorzio Consital di Bologna e dalle ditte Imet di Tortona (provincia di Alessandria, a pochi chilometri da Voghera) e A.R.C. di Pistoia. In tutto il Comune ha ricevuto diciassette offerte, quattro imprese sono state escluse per mancanza di requisiti. L'appalto è stato affidato in base al criterio del prezzo più vantaggioso. Il 30% dell'importo contratto potrà essere subappaltato a terzi. Il Teatro sociale per Voghera da anni è una dolorosa spina nel fianco, tanti sono stati i tentativi di riaprirlo, senza successo. Costruito negli anni Quaranta del XIX secolo, il teatro ospitava spettacoli di musica lirica, operette e drammi, fino alla chiusura al pubblico nel 1986 per motivi di sicurezza. La Giunta Barbieri da qualche anno sta lavorando per la riapertura, grazie a un accordo stipulato con i supermercati Esselunga e con i finanziamenti di Fondazione Cariplo. Nicoletta Pisanu

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore