MENU
Chiudi
07/01/2019

Chiesa Madre, i lavori di restauro possono iniziare

Gazzetta del Sud

L ' importante manutenzione straordinaria finanziata dal Patto per il Sud
S u l l ' appalto pende però la spada di Damocle di un ricorso all ' Anac
Rosario Raffaele S. STEFANO DI CAMASTRA Dovrebbero iniziare a breve i lavori di restauro conservativo della Chiesa Madre e dei locali annessi. Dopo l'approvazione del verbale di aggiudicazione della gara per l'affidamento dei lavori alla ditta " D'Alberti Costruzioni Sas " di Mazara, che ha presentato sul finanziamento di 650 mila euro un ribasso del 36,2384%, è di questi giorni la stipula del contratto firmato dall'arciprete e dall ' impresa. I lavori consisteranno nel rifacimento degli intoLa chiesa e il campanile cuore della comunità cristiana stefanese L ' appalto è stato aggiudicato in via definitiva a un ' impresa di Mazara naci del prospetto principale, la sostituzione del manto di tegole in coppi, la rimozione di parte della pavimentazione e la realizzazione di un vespaio con il ripristino della pavimentazione. Anche l'impianto elettrico sarà adeguato. Per il campanile, il rifacimento dell'intonaco interno ed esterno, la rimozione delle parti pericolanti e la sostituzione con elementi di uguale taglio e dimensione in pietra di Mistretta. Pendono però i ricorsi di un professionista, l ' arch. Barca, che si è rivolto all'Ordine Architetti (che gli avrebbe dato ragione come il Dipartimento regionale tecnico) ed all'Anac (Autorità nazionale anticorruzione) su presunte anomalie procedurali negli atti con riferimento al Codice appalti e alle direttive dell ' Anac.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore