MENU
Chiudi
12/09/2018

Cairo, deserto il bando per gestire Cascina Miera

La Stampa

ora si passerà a trattativa diretta
È andato deserto il bando promosso dal Comune per la gestione della Cascina Miera, la struttura all'interno della Riserva Naturale Regionale dell'Adelasia.

Nonostante le due manifestazioni di interesse, nessuno poi ha concretizzato una candidatura.

«Troppi vincoli», sottolinea il sindaco Paolo Lambertini che annuncia che ora si andrà «per trattativa privata diretta, cercando, intanto, con un confronto con Provincia e Regione».

Ma il bando fallito apre scenari tutt'altro che semplici. Quando si era chiusa l'operazione con la quale la Provincia aveva ceduto al Comune di Cairo la Riserva, si erano sollevati dubbi sul fronte dei costi e dell'impegno. Il tassello fondamentale, che avrebbe dovuto essere volano sia per il rilancio turistico, puntando sull'outdoor, sia per la manutenzione dei sentieri, era, appunto, la gestione della cascina. Da qui un canone molto competitivo, di 500 euro l'anno, per tre anni. L'operazione, però, per ora è fallita.

«E' solo rimandata», sottolinea Lambertini, fiducioso di trovare una mediazione per poter dare in gestione la struttura che comprende un dormitorio con dieci posti; un servizio bar/tavola calda; un servizio ristorazione (40 posti a sedere al coperto più 30 posti all'aperto) e un'aula didattica. m.ca.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore