MENU
Chiudi
30/12/2018

Bus al posto dei treni, due esposti

Gazzetta di Mantova

L'osservatorio Onlit: affidamento da 5,4 milioni di euro, bisognava fare una gara d'appalto mantova-milano nella bufera
Dario Balotta, a capo dell'Osservatorio nazionale liberalizzazioni e trasporti (Onlit), sulla vicenda dei bus sostitutivi di Trenord ha presentato due esposti: uno all'Autorità nazionale anticorruzione guidata da Raffale Cantone, l'altro all'Antitrust. «In un mondo trasparente, preso atto dell'incapacità di Trenord di garantire le corse, Regione Lombardia avrebbe fatto da stazione appaltante per affidare il servizio sostitutivo con autobus». E invece le cose si sono avvitate sul binario di un «affidamento molto controverso». / PAGina 9

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore