MENU
Chiudi
04/01/2019

Bando per i contributi C’è il tetto di 4 mila euro

Messaggero Veneto - M.Mi.

servizi sociali
Torna il bando per assegnare i contributi ordinari alle associazioni impegnate in iniziative e attività in ambito sociale, socio-sanitario e assistenziale. Le domande vanno presentate entro il 31 gennaio, ma quest'anno ci sarà una novità: un tetto di 4 mila euro.«La scelta di mettere un limite economico rispetto al bando dello scorso anno - spiega l'assessore Eligio Grizzo -, nasce dall'esigenza di differenziare l'attività di chi si occupa di attività sociali in senso generico da quella di chi svolge attività complementari ai servizi sociali». Queste ultime realtà non rientreranno nel bando ordinario - che parte con una dotazione complessiva di 20mila euro, ma che sarà rimpolpato nel corso dell'anno come di consueto -, ma saranno beneficiarie di contributi straordinari «secondo insindacabile giudizio dell'assessorato» chiarisce Grizzo. +Il bando che scade il 31 gennaio non è compatibile con la richiesta di contributi straordinari: «L'una richiesta esclude l'altra» chiarisce Grizzo. Quelli straordinari non hanno scadenze temporali: vengono richiesti tramite una lettera (e il rendiconto delle spese sostenute) e l'amministrazione comunale decide se soddisfare la richiesta e in che misura.Per quanto attiene i contributi ordinari, il bando approvato dalla giunta Ciriani stabilisce che le risorse erogabili non potranno superare il 90 per cento del contributo richiesto attraverso la domanda. --M.Mi. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore