scarica l'app
MENU
Chiudi
22/01/2019

Balzani: «Impianti sportivi, solo uniti si vince»

La Nuova Sardegna

ALGHERO «Le società sportive si alleino per il bene dello sport, avrebbero meno difficoltà a gestire insieme gli impianti e contribuirebbero alla creazione di veri e propri vivai». È la proposta che l'assessore comunale dei Lavori pubblici, Alessandro Balzani, rivolge in vista della riunione di oggi tra il dirigente del settore Sport, che attualmente è gestito ad interim dal segretario generale Luca Canessa, e i rappresentanti delle numerose associazioni sportive interessate dai bandi attraverso cui il Comune di Alghero intende affidare in gestione le proprie strutture. Gli impianti interessati dal bando sono il PalaCorbia, il Mariotti, il PalaMariotti, il PalaManchia, il campo della Taulera, l'impianto di rugby e quello polivalente di atletica. La durata della concessione è stimata in sei anni, per «dotare finalmente la Alghero sportiva di un quadro di regole condivise per lo sviluppo dello sport in totale sicurezza e attuando un programma di interventi mirati di riqualificazione». Di tutto questo si discuterà oggi alle 16 negli uffici di Porta Terra. Un primo incontro si è tenuto nei giorni scorsi. I rappresentanti delle società sportive cittadine hanno avuto chiarimenti su diversi aspetti dei bandi. A loro è stato illustrato nel dettaglio l'obiettivo dell'amministrazione e si è chiarito ogni termine alla base del programma di affidamento degli impianti. A breve sarà delineato il programma di investimenti avviato dall'assessorato sugli impianti, con un primo pacchetto di interventi da un milione di euro. (g.m.s.)

Foto: Manca ancora l'accordo sulla gestione degli impianti sportivi