MENU
Chiudi
08/11/2018

Annullato il concorso per assumere tre vigili

Gazzetta del Sud

Cutro, determina del dirigente
La decisione dopo ricorsi, polemiche e modifiche alla graduatoria finale
Pino Belvedere C U T RO È stato annullato e revocato il concorso pubblico per titoli ed esami per l ' assunzione a tempo determinato di tre vigili urbani categoria C1 svoltosi il 27 agosto scorso. La decisione di annullare il concorso è stata presa, per il Comune di Cutro, dal Responsabile del procedimento e del Servizio vigilanza ing. Sergio Tedesco con Determina n. 65 del 6.11.2018. Il concorso in questione ha creato moltissime polemiche tra gli stessi partecipanti ancor prima che si svolgesse la prova scritta e successivamente per la graduatoria finale pubblicata e poi rettificata in seguito ad alcuni ricorsi pervenuti alla Commissione giudicatrice. Tutto ciò ha creato una situazione di sospetto verso l ' Amministrazione comunale e disagio tra alcuni partecipanti che nella graduatoria del 23 ottobre si sono visti esclusi dai primi posti loro assegnati nella precedente graduatoria del 29 agosto perdendo il diritto di essere assunti. Nel frattempo, altri partecipanti al concorso hanno presentato dei ricorsi al Tar tuttora pendenti. Alla luce di questa situazione, il responsabile dell ' Area Vigilanza, considerato anche il fatto che in alcuni punti il regolamento per la valutazione dei titoli non era chiaro e che il Bando non è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, per evitare di fare entrare anche il Comune in contenzioso; con un provvedimento in autotutela ha annullato e revocato il concorso, ai sensi dell ' art 21 nonies e dell ' art 21 quinquies della n. 241/90. L ' avv. Gaetano Liperoti, in riferimento al ricorso presentato al Tar per conto di alcuni interessati, ha riferito di prendere atto della decisione del Comune di annullare il concorso «riconoscendo la sussistenza dei vizi eccepiti nel ricorso». «Risultavano infatti - ha sostenuto Liperoti - violate anzitutto le norme relative alla pubblicità e alla trasparenza del bando, pubblicato solo sul sito del Comune e per soli 15 giorni a cavallo di Ferragosto, modalità che non hanno consentito a tutti di ottenerne piena conoscenza violando così il paradigma legale delle procedure di reclutamento di personale presso le pubbliche amministrazioni, fissate nel Testo unico sul pubblico impiego, nonché in un regolamento statale e in uno comunale sullo svolgimento dei concorsi». Il Comune si è autotutelato Annullato il concorso per i vigili

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore