MENU
Chiudi
07/11/2018

Annullamenti in Cassazione per i due fratelli Morabito

Gazzetta del Sud

Gioia Tauro
PA L M I Due annullamenti della Cassazione per i fratelli Giacomo e Giorgio Morabito, difesi dagli avvocati Guido Contestabile e Gianluca Sollazzo. La pronuncia della Suprema Corte, però, riguarda due distinti procedimenti. Nel caso di Giacomo Morabito, l ' annullamento si riferisce al procedimento " Cumbert azione " . L ' impren ditore, il giorno del blitz della Dda di Reggio Calabria, era in Svizzera per lavoro. Dopo un mese era stato arrestato. Poi gli erano stati concessi gli arresti domiciliari e quindi l ' obbligo di firma. Ieri la Cassazione ha annullato la misura rimettendolo in libertà. Nel processo " Cumbert azione " Morabito è accusato di associazione mafiosa insieme a altri 40 imputati in «riferimento alle procedure di appalto indette dalla Stazione unica appaltante della Provincia di Reggio Calabria e da altre stazioni appaltanti pubbliche come il Comune di Gioia Tauro, il Comune di Cosoleto e il Comune di Rosarno, l ' Anas S.p.a ... ». Stessa accusa contestata al fratello Giorgio Morabito per il quale, però, la Cassazione si è pronunciata in merito all ' inchiesta " Mart ingala " . I giudici romani hanno rinviato al Tdl per una nuova pronuncia. Morabito si trova in carcere per " Cumbert azione " . f. a .

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore