MENU
Chiudi
19/07/2018

NASCE L’OSSERVATORIO SUGLI APPALTI NEL SETTORE SOCIO-SANITARIO

È stato siglato a Cagliari il Protocollo istitutivo dell’Osservatorio sugli appalti nel settore sanitario, costituito da Legacoop, Agci, Confcooperative e organizzazioni sindacali firmatario del contratto della cooperazione sociale. Molto importanti sono gli obiettivi che l’Osservatorio si prefigge: garanzia della qualità dei servizi erogati, rispetto e valorizzazione del lavoro degli operatori del settore, trasparenza nei contratti. Al primo meeting di presentazione. Per quanto riguarda strettamente gli appalti pubblici, l’Osservatorio vigilerà sulla trasparenza degli appalti, sul rispetto delle regole di affidamento, sull’applicazione delle clausole sociali e sui tempi di pagamento delle pubbliche amministrazioni. Alla conferenza di presentazione dell’Osservatorio, tenutasi a Cagliari, Giovanni Loi dell’Agci ha dichiarato: «L’Osservatorio ha una consistenza numerica importante, in questo settore operano 600 cooperative sociali con 7000 soci e un fatturato complessivo di 280 milioni di euro di fatturato. L’Osservatorio non è la bacchetta magica, ma uno strumento per lavorare al meglio e garantire un servizio adeguato». Tra i dati discussi durante la presentazione, anche quelli recentemente diffusi da Sardegna Ricerche con riferimento agli appalti del settore socio-sanitario in Sardegna: «circa il 55% è di imprese sarde. Più cresce il valore degli appalti, più si riduce la presenza delle imprese sarde che si aggiudicano gli appalti».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore