scarica l'app
MENU
Chiudi
13/12/2018

Vince la gara d’appalto ma è esclusa per il nome

Gazzetta di Modena

CAMPOGALLIANO
CAMPOGALLIANO. Si era aggiudicata la gara d'appalto da oltre 170mila euro per il completamento della rete ciclabile pedonale, ma non eseguirà mai i lavori. È il singolare caso capitato alla Scalzone Costruzioni srl, protagonista di una vicenda surreale. Esiste infatti un'impresa pressoché omonima che fa parte dell'elenco di operatori dell'Unione da invitare alle gare. Ma al momento di effettuare l'invito per l'importante opera da realizzare a Campogalliano qualcuno ha inviato una e-mail certificata non all'azienda già conosciuta all'Unione bensì alla Scalzone Costruzioni. Che ha partecipato e ha addirittura vinto. Ma l'ufficio competente ha annullato in autotutela l'aggiudicazione proprio in nome di quell'errore di invito. La Scalzone ha così fatto ricorso al Tar, invocando l'ulteriore trasparenza e concorrenza garantita, ma i giudici le hanno dato torto: per quel tipo di bando di gara è necessario essere inclusi nell'elenco di operatori già formato in precedenza. --