scarica l'app
MENU
Chiudi
28/07/2020

Vigili del fuoco, tre milioni per costruire la caserma

La Nuova Sardegna

Ieri l'annuncio durante l'incontro tra sindaco e nuovo comandante provinciale La struttura finanziata dal Ministero nascerà in un terreno a "La Scaletta"
ALGHEROAlghero avrà presto la nuova caserma dei vigili del Fuoco. La conferma è arrivata ieri mattina durante la visita a Porta Terra dal sindaco Mario Conoci del nuovo comandante provinciale di Sassari Girolamo Bentivoglio Fiandra. Con il nuovo comandante, dopo i saluti di benvenuto, si è affrontato il tema della nuova struttura per la cui costruzione il Comune ha messo a disposizione un'area in località la Scaletta fin dal 2010. Recentemente il consiglio comunale unanime ha deliberato la cessione in proprietà dell'area a favore del ministero dell'Interno - Dipartimento dei vigili del fuoco per la definitiva realizzazione della nuova sede di Alghero. All'incontro ha partecipato l'onorevole Paola Deiana, l'assessora al Demanio Giovanna Caria e l'ingegner Mario Falbo, già comandante di Sassari e attualmente dirigente dell'Ufficio coordinamento dei vigili del fuoco presso il ministero dell'Interno. L'impegno dell'amministrazione Conoci fin dall'insediamento è stato immediato, per avviare tutte le attività che hanno portato alla definizione della procedura che consente ora al ministero dell'Interno di procedere. «L'obiettivo reciproco - spiega il sindaco di Alghero - è quello di passare quanto prima alla progettazione e alla gara d'appalto per dotare Alghero finalmente di una struttura moderna e consona alla preziosa attività dei vigili del fuoco». Per questo motivo, l'amministrazione comunale sta valutando la possibilità di assumere la posizione di "stazione appaltante" dell'opera per la cui esecuzione verranno investiti circa tre milioni di euro dal Ministero, anziché gli 1,5 ipotizzati. Si tratta di una soluzione che accorcerebbe notevolmente i tempi, a partire dall'affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva che potrebbe essere pronta entro la fine dell'anno. Il Ministero metterà a disposizione le risorse necessarie entro il 2020. L'area in cui sorgerà la nuova caserma si trova il località la Scaletta ha una superficie catastale complessiva di metri quadrati 4187, risulta in posizione favorevole rispetto al potenziale bacino di utenza, è posizionato nella zona edificabile in prossimità del centro cittadino, presenta una viabilità adeguata al traffico pesante ed è facilmente raggiungibile, essendo ben collegata e collocata sia rispetto al centro cittadino che rispetto ad importanti arterie di traffico di tipo statali, provinciali e comunali. Una struttura operativa di primaria importanza che finalmente trova la sua collocazione adeguata.