scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
25/03/2021

Viaggiare in sicurezza Lavori di risanamento sulle strade provinciali

Il Tirreno - Marco Pagli D.D.

La Città metropolitana di Firenze ha affidato i lavori per mezzo milione di euro. Ecco il piano degli interventi empolese valdelsa
Marco PagliEMPOLI. La Città metropolitana di Firenze affida lavori sulle strade provinciali del circondario per quasi mezzo milione di euro. Un piano di manutenzione che coinvolge sia l'area Empolese che quella della Valdelsa. Gli assi viari di competenza provinciale subiranno lavori di risanamento e di messa in sicurezza, che dovranno concludersi entro la prossima estate. A questi si aggiungono vari interventi di sfalcio della vegetazione sulle strade provinciali e regionali del territorio che si svolgeranno di qui alla fine di aprile prossimo nei comuni di Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto, Empoli, Fucecchio, Montelupo, Montespertoli e Vinci. Per quanto riguarda i lavori di risanamento e messa in sicurezza del piano viario delle strade provinciali, la Città metropolitana ha affidato l'incarico attraverso due appalti.Il primo lotto riguarda in particolare la strada provinciale 108 "Castelnuovo-Orlo" nel comune di Castelfiorentino, la strafa provinciale 73 "Malmantile" nel comune di Montelupo e la 112 "della Motta" nel comune di Cerreto. In tutto, l'investimento ammonta a 238mila euro e l'intervento è stato affidato al raggruppamento temporaneo di impresa composto dalla Rosi Leopoldo Spa, da Edilasfalti Spa e da Co.Ri. Srl di Pescia. Il raggruppamento si è aggiudicato l'appalto con un ribasso del 31% sul prezzo messo a base d'asta, che era di 311mila euro. Il progetto prevede il risanamento della sovrastruttura stradale con riempimento in alcuni tratti e stesa del tappeto di usura sulla "Castelnuovo-Orlo" e sulla "Malmantile". Mentre per quanto riguarda la provinciale "della Motta" sarà ripristinato un tratto di 180 metri con lavori di taglio della vegetazione e realizzazione del fondo stradale. Inoltre, è previsto il rifacimento della segnaletica orizzontale sulle tre arterie. Gli interventi da cronoprogramma si concluderanno entro la fine di maggio prossimo. Il secondo lotto, invece, riguarda la Valdelsa e si concentrerà sulla strada provinciale 4 "Volterrana" che da Montespertoli conduce a Montaione, sulla provinciale 26 "delle Colline" che collega Castelfiorentino a Castelfalfi e sulla provinciale 79 "Lucardese" che si stende tra Montespertoli e Certaldo.Le tre arterie saranno interessate da lavori di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza dei piani viari. L'appalto iniziale aveva un ammontare complessivo di 340mila euro, di cui 274mila per lavori (compresi gli oneri di sicurezza ordinari e quelli aggiuntivi legati all'emergenza Covid) e 66mila euro per imprevisti, spese tecniche, incarichi esterni, prove di laboratorio e imposte. L'appalto, tuttavia, è stato affidato allo stesso raggruppamento temporaneo di imprese che ha sede a Pescia per un importo ribassato di 238mila euro. In questo caso la previsione è di concludere l'intervento entro la fine di aprile prossimo. --© RIPRODUZIONE RISERVATA