MENU
Chiudi
21/01/2019

Via Turati 40 Il restyling riprende quota

QN - Il Giorno

BOLLATE I TRE LOTTI DI LAVORI
di MONICA GUERCI - BOLLATE - DOPO TANTI anni di attesa, riparte la grande riqualificazione dei casermoni fatiscenti di via Turati 40 a Bollate, opera dell'architetto Guido Canella, sottratti alla demolizione grazie all'ala protettrice della Soprintendenza alle Belle Arti. Lo dice Aler, tracciando lo stato dell'arte dei cantieri. Tre lotti per concludere il Contratto di Quartiere che porta la firma, e i finanziamenti milionari di Regione Lombardia, circa 9 milioni di euro stanziati nel 2010. FRA FALSE partenze e brusche frenate, il Lotto 1, per la bonifica dell'amianto del tetto partito a maggio scorso - avrebbe dovuto concludersi a dicembre (ad oggi lo stato di avanzamento dei lavoro è solo al 34%) - entro fine mese vedrà la ripresa della bonifica ad opera di una nuova impresa. È in fase conclusiva la procedura di appalto del Lotto 2: questo cantiere si concentra sull'edificio basso e prevede la manutenzione straordinaria con la messa a norma degli impianti comuni, nuovi ascensori, il frazionamento degli alloggi e la realizzazione di 48 nuovi mini-alloggi a canone sociale. L'inizio dei lavori è previsto per marzo. Il Lotto 3, invece, prevede il completamento dei lavori di risanamento conservativo dell'edificio alto, anche qui sono previsti il frazionamento di alloggi e la manutenzione straordinaria. In programma c'è il completamento della bonifica e il rifacimento della copertura, il ripristino dei cementi armati, la messa a norma degli impianti, l'abbattimento delle barriere architettoniche, oltre all'accorpamento di 30 alloggi da cui ne nasceranno 55. Sono state individuate le imprese, appalto aggiudicato all'offerta economicamente più vantaggiosa, secondo il Codice degli appalti. L'avvio dei lavori è previsto per il secondo trimestre 2019. Gli inquilini stanno a guardare. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore