scarica l'app
MENU
Chiudi
21/06/2019

Via Tabacco torna a doppio senso Ztl più “leggera”

Il Giornale di Vicenza

VIABILITÀ. Prima mossa della nuova Amministrazione Pavan
L'assessore Zonta: «Cambieremo a giorni. In centro stop alle auto dalle 23.30 in inverno. Rotatoria Ca' Baroncello, via all'appalto»
Via Tabacco a doppio senso, nuova rotatoria a Ca' Baroncello e una ztl più morbida: sono in arrivo le prime novità per la viabilità cittadina. Alcune sono state studiate appositamente dalla Giunta Pavan in queste prime settimane di amministrazione, altre erano già state messe in cantiere da Poletto. Protagonista della rivoluzione dell'estate sarà senza dubbio via Tabacco, mentre per l'inverno sono in programma importanti interventi sia in quartiere Ca' Baroncello sia in centro storico. La viabilità, del resto, ha rappresentato uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale della coalizione di centrodestra. Ora la questione è nelle mani dell'assessore alla viabilità Andrea Zonta. VIA TABACCO. È la prima mossa viabilista dell'esecutivo cittadino. A introdurre il senso unico sulla strada che collega via Parolini a Ca' Baroncello nella strada era stata la precedente Amministrazione, cosa che non è andata giù a utenti soliti a usare quella via per evitare il traffico tra Ca' Baroncello e via Parolini e a molti residenti. La prossima settimana la strada tornerà a doppio senso.«Contiamo di riaprire la circolazione ad entrambi i sensi di marcia venerdì prossimo, o al massimo lunedì della settimana dopo - riferisce l'assessore Zonta -. Contestualmente, avvieremo la discussione sul futuro di via Parolini».Si parla da tempo, infatti, della possibilità di introdurre il doppio senso nella strada. La cosa si scontra però con la vicinanza del liceo Brocchi: di conseguenza, la zona è frequentata quotidianamente da centinaia di studenti, ai quali va garantita la massima sicurezza. Proprio a tal fine, quest'estate l'Amministrazione studierà un progetto per la messa in sicurezza dei pedoni della zona tra via tabacco e via Villaraspa .CA' BARONCELLO. A breve partirà la gara d'appalto per la nuova rotatoria che andrà a sostituire i semafori all'incrocio tra via Ca' Baroncello, via Ca' Rezzonico e via Parolini. È un'opera di cui si parla da anni e di cui la precedente Amministrazione ha approvato il progetto esecutivo.«L'appalto sta per partire - afferma l'assessore Zonta -. Dopodiché i lavori potranno iniziare, probabilmente tra la fine dell'anno e l'inizio del prossimo». L'importo complessivo dei lavori è di circa 600mila euro. Per realizzare la rotatoria, del resto, il Comune dovrà acquisire un'area di proprietà dell'Ulss 7 Pedemontana che si trova all'incrocio tra le vie Ca' Baroncello e Parolini, di fronte alla sede della polizia stradale.ZTL. Anche la rimodulazione della zona a traffico limitato è stata un tema centrale della campagna elettorale. La volontà della Giunta Pavan è di chiudere il centro alle auto più tardi d'inverno. Come riferisce l'assessore alla viabilità Zonta, si sta valutando una modifica agli orari. «Attualmente, dal lunedì al venerdì le auto non possono più entrare in centro la sera a partire dalle 20.30 - riferisce il responsabile alla viabilità -. Stiamo pensando di far scattare la ztl dalle 23.30, perlomeno nella stagione invernale». © RIPRODUZIONE RISERVATA