scarica l'app
MENU
Chiudi
07/07/2019

Via Ormaneto tutta nuova L’«ecomostro» però resta

L'Arena di Verona

Partiranno entro la fine dell'estate i lavori per rifare via Ormaneto, la strada che corre parallela alla centralissima via Garibaldi: le opere inizieranno con qualche mese di anticipo grazie alle recenti modifiche al Codice degli appalti che semplificano la procedura di assegnazione dei cantieri. La previsione è dell'assessore ai lavori pubblici Orfeo Pozzani, all'indomani dell'approvazione in Giunta del progetto definitivo, un passaggio che permette agli uffici di procedere celermente per l'assegnazione dei lavori per complessivi 450 mila euro.Un anno e mezzo fa, tutta la rete fognaria di Via Ormaneto, fortemente degradata, venne rifatta da Acque Veronesi: gli scavi sono stati coperti ma la pavimentazione della carreggiata era disastrata e in attesa di rifacimento. Va detto che anche i vecchi marciapiedi non sono conformi alle vigenti normative in materia di barriere architettoniche. La nuova Via Ormaneto è stata progettata del tutto priva di ostacoli e sarà la prima strada a nascere senza alcuna barriera; anche i passaggi pedonali saranno a prova di passeggini e carrozzelle e i ciclisti avranno strada spianata. La via sarà munita di marciapiede anche nel secondo tratto, che attualmente ne è privo, un pezzo di strada che va dall'incrocio di via Pio X allo stop con via Valbauzzo, e avrà inoltre degli ampi raccordi con via Vittorio Veneto. Inoltre, tutto l'impianto d illuminazione verrà rifatto e così pure le alberature di arredo: è stata scelta la specie «Lagestroemia rosea».Nel primo tratto di via Ormaneto, che va da dall'incrocio con Via Vittorio Veneto a via Pio X, sono previsti marciapiedi su ambo i lati con un parcheggio in linea sul lato ovest. Per il secondo tratto, che va dall'incrocio con via Pio X all'intersezione con via Valbauzzo, è progettato un nuovo marciapiede sul lato ovest con larghezza di 1,5 metri. Il crono programma prevede 90 giorni dall'apertura del cantiere per completare i lavori, salvo rinvii e ritardi, e la strada potrebbe quindi essere ultimata entro fine anno. La via non verrà completamente chiusa al traffico ma sarà transitabile a senso unico: i relativi provvedimenti durante i lavori verranno disposti con un'ordinanza del Comando di Polizia locale. Stride il fatto che, quando i lavori saranno ultimati, sulla nuova via Ormaneto, che sarà diventata la più «moderna» del centro storico, si affacci il cantiere dismesso del cosiddetto «ecomostro», il complesso di novanta appartamenti che è rimasto incompiuto e che aspetta da una decina di anni una soluzione definitiva.