scarica l'app
MENU
Chiudi
14/01/2020

Via Moro, pavimentazione verso la gara d’appalto

La Stampa - L.DEM.

piano di rifacimento a Bordighera
L'amministrazione di Bordighera proseguirà con il progetto di rifacimento della pavimentazione del marciapiede e di tutti i sottoservizi di via Aldo Moro proposto dall'assessore ai lavori pubblici Marco Laganà. La giunta ha approvato la documentazione per dar via all'opera e ora si procederà con la gara d'appalto. L'intervento, per il quale sono stati impegnati 240 mila euro, rappresenta il lotto B del progetto di riqualificazione generale della zona e per il quale erano stati impegnati lo scorso anno 456 mila euro. Si prevede di realizzare, infatti, con il terzo lotto, anche il collegamento pedonale e ciclabile con l'area dei Frati minori di via Sant'Antonio. Il lotto A dell'opera, relativo anch'esso alla ripavimentazione del marciapiede e sostituzione di tutti i sottoservizi della prima parte di via Aldo Moro a confine con via Pasteur, è stato già attuato lo scorso autunno. Ora si proseguirà con la seconda fase dell'intervento che prevede il taglio di sei pini marittimi giudicati pericolosi dai periti e che verranno poi sostituiti da altre piante come accaduto nel primo tratto di via Aldo Moro. Non solo. L'assessore ai lavori pubblici ha fatto inserire nel progetto all'incrocio con via Carducci la realizzazione di una zona verde con panchine per la sosta e aiuole. Il terzo lotto, quello che prevede il collegamento di via Falcone, Borsellino e scorte con l'area dei Frati minori, consentirà invece, come detto, di proseguire la ciclabile di Ponente. L'opera, che sarà effettuata nei pressi del giardino utilizzato per lo sgambettamento dei cani, è stata resa possibile grazie agli accordi intrapresi nei mesi scorsi fra la giunta Ingenito e la Diocesi e ufficializzati poi anche in Consiglio comunale. Il progetto, depositato il 28 novembre a Palazzo Garnier, presto andrà in gara. - © RIPRODUZIONE RISERVATA