scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
23/04/2021

Verde pubblico Ora c’è la soluzione

La Nuova Ferrara

codigoro
CODIGORO. Gara per la gestione del verde pubblico andata deserta, ma il Comune trova una soluzione in fretta, per non privare il territorio di un servizio fondamentale per la stagione primaverile e per l'estate. È stato affidato in questi giorni, per circa 75mila euro, il servizio di manutenzione del verde pubblico nel Codigorese, dopo che la gara bandita dal Comune si era chiusa con un nulla di fatto. A spiegare la vicenda è il sindaco Sabina Alice Zanardi: «Il settore tecnico aveva regolarmente pubblicato sul Mepa, il Mercato elettronico della pubblica amministrazione, la gara, invitando 20 operatori, sorteggiati in modo casuale e automatico, come previsto per legge. Entro la scadenza della gara nessuna ditta - prosegue il sindaco- ha presentato la propria offerta e così si è dovuto ovviare in altro modo. Per il principio della rotazione, non poteva essere invitata la ditta, che ha gestito lo scorso anno il verde pubblico». A quel punto, nel rispetto sia del codice degli appalti che delle norme introdotte dal governo in materia di lavori e contratti pubblici, per fronteggiare l'emergenza sanitaria, l'amministrazione codigorese, in tre giorni è riuscita a sbloccare la situazione. «Ritenuto di dover procedere senza indugio all'affidamento del servizio per il 2021 - si legge nella determina adottata venerdì dal settore Lavori pubblici -, al fine di garantire il celere avvio, stante l'ormai avviata stagione primaverile», sono state contattate le imprese che avevano gestito il servizio del verde pubblico negli anni precedenti. La soglia dei 40mila euro per l'affidamento diretto, secondo le nuove norme, è slittata a 80mila euro, aspetto che ha consentito al Comune di uscire dall'empasse. A rispondere all'appello è stata l'impresa Progetto Verde, di Pincara, in provincia di Rovigo, affidataria del servizio nel 2017 ed incaricata ieri dal Comune. L'appalto prevede che le squadre dei giardinieri manutentori della ditta aggiudicataria provvedano alla manutenzione complessiva di aree verdi, aiuole, parchi, giardini, cigli e pertinenze stradali di tutto il territorio comunale, ma anche al falcio dell'erba nei giardini dei plessi scolastici. Progetto Verde si è impegnata a produrre un resoconto mensile degli interventi effettuati, compresi quelli di carattere straordinario, segnalati di volta in volta, dal Comune. Le manutenzioni contemplate nell'appalto comprendono falcio dell'erba e rimozione dei rifiuti eventualmente rinvenuti. --© RIPRODUZIONE RISERVATA