scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
27/11/2020

VentimigliaContinua a tenere banco, intanto, all’i…

Il Secolo XIX - P. M.

VentimigliaContinua a tenere banco, intanto, all'interno della maggioranza, il dibattito sulla gestione dei parcheggi pubblici esistenti. Se Forza Italia, Lista Scullino sindaco, Fratelli d'Italia sembrano infatti propensi a sposare la linea del sindaco Gaetano Scullino per una gestione in house dei parcometri cittadini, ad oggi permangono infatti le perplessità della Lega, convinta al contrario che sia necessario effettuare un appalto pubblico per affidare la gestione ai privati.Scaduto da tempo l'appalto affidato alla ditta Colombo, in particolare, che da decenni gestisce i parcometri cittadini, ma prorogato senza scadenza dalla commissione straordinaria che ha guidato la città dal 2012 al 2014, gli esponenti del Carroccio sono infatti convinti che sia necessario effettuare una nuova gara pubblica, ma solo una volta realizzati i parcheggi nelle ex aree ferroviarie, per assegnare quindi in via definitiva al nuovo gestore tutti i posti auto ventimigliesi. Anche perché, ad oggi, quantificare il valore dei posti auto in centro, vista la potenziale realizzazione di svariate centinaia di altri parcheggi nelle aree ferroviarie, sarebbe impossibile.La Lega, a quanto emerge, ne farebbe una questione giuridica più che politica, sottolineando che il codice degli appalti stabilisce la possibilità di gestire in house un servizio solo dopo aver verificato l'impossibilità di procedere con una regolare gara d'appalto.Il resto della maggioranza, al contrario, ritiene possibile una gestione in house, ovvero da parte dello stesso Comune, degli attuali posti auto proprio in attesa che vengano realizzati i nuovi parcheggi nelle aree dismesse della ferrovia immediatamente a ridosso di corso Genova. --P. M.© RIPRODUZIONE RISERVATA