scarica l'app
MENU
Chiudi
06/10/2020

«Ventata d ‘ aria fresca dopo i mesi difficili»

La Prealpina

COMITATO DEL CENTRO
«Rilanciare il commercio è possibile ma è necessario cogliere le occasioni». Ne è convinto il presidente del Naga e del comitato commercianti del centro cittadino Luca Filiberti (nella foto Blitz) parlando del bando " ricostruzione economica territoriale " post Covid-19 con cui Regione Lombardia ha stanziato 100mila euro per il commercio gallaratese. «I commercianti hanno dovuto affrontare molte sfide e sostenere molte spese, la maggior parte impreviste, dal mese di marzo fino ad oggi - evidenzia Filiberti - con questo bando hanno la possibilità di ottenere un co-finanziamento e alleggerire la voce costo del bilancio». Un ' iniziativa che, fin da quando è stata presenta al mese di agosto, è stata accolta favorevolmente. Ed il numero uno del Naga evidenzia un aspetto: «Il Duc di Gallarate ha stabilito delle cifre di spesa più alti rispetto ad altri perché - continua - ha voluto aiutare chi si è impegnato per rinnovare e rilanciare i negozi di vicinato che sono il cuore della nostra città». Ed il bando piace anche ai commercianti. «Sono stati mesi difficili per noi titolari di attività e bandi come questo per noi rappresentano una, seppur piccola, ventata di aria fresca», ammette il titolare di un ' attività a pochi passi dal centro della città. Anche loro, come molti altri, si sono dovuti confrontare con la pandemia e con un cambiamento dei comportamenti di acquisto da parte dei clienti. C ' è chi ha dovuto realizzare un sito web per poter affiancare alla vendita tradizionale anche quella online, c ' è chi invece ha scelto di acquistare un furgone per effettuare le consegne a domicilio (soprattutto durante nelle fasi più stringenti). «Le spese ci sono state ed in alcuni casi hanno permesso di non fermarci ed evitare così la chiusura continua il commerciante - sapere che una parte può essere rimborsata è un ' opportunità importante». Un ' opportunità che, come ricordato in più occasioni, non deve essere sprecata. Ad agosto, durante la conferenza stampa di presentazione del bando, l ' assessore Mazzetti ed il presidente del Naga avevano esortato le attività gallaratesi del distretto a «farsi trovare pronti». Il motivo? «Le iniziative in favore del commercio e dei commercianti ci sono - sottolinea Filiberti - purtroppo la risposta è stata timida ed al di sotto delle aspettative, come per il questionario realizzato per capire le reali esigenze dei commercianti cittadini». Una posizione condivisa anche dal manager del Duc Paolo Martinelli. «Sono stati fatti molti bandi a sostegno delle attività commerciali ma in pochi hanno partecipato - ribadisce - questo è un peccato». Ed ora? La palla o meglio, mouse e penna, passano nella mani dei commercianti. Gli stessi commercianti che hanno aderito numerosi (quasi un centinaio) alla campagna di comunicazione e marketing territoriale " I Negozi sono l ' anima di Gallarate vieni da noi " promossa dal Comune di Gallarate in collaborazione con il Duc di cui fa parte anche Ascom e che a marzo avevano lanciato lo slogan #NoiCiSiamo per far capire che il «centro è ancora vivo». A .Col. © RIPRODUZIONE RISERVATA