scarica l'app
MENU
Chiudi
12/09/2018

Venerdì il dl Genova. Si tratta con la Ue su Fincantieri

MF

Il governo tratta con l'Unione europea una deroga al codice degli appalti per l'affidamento diretto a Fincantieri della ricostruzione del ponte Morandi a Genova. Un dialogo che a Bruxelles coinvolge tre commissari: per i Trasporti, per la Concorrenza e per il Mercato interno. Il governo, ha chiarito il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, intende fare leva sull'eccezionalità di quanto accaduto. E in ogni caso non intende arretrate dall'affidare al gruppo pubblico i lavori, tagliando fuori Autostrade per l'Italia, ma con l'utilizzo di fondi privati. Intanto venerdì arriverà sul tavolo del Consiglio dei ministri il maxi decreto per il capoluogo ligure. Nel testo confluiranno interventi a favore degli sfollati. Il governo studia inoltre misure sul monitoraggio delle infrastrutture, rafforzando gli organismi già in essere. Nessun accenno di Toninelli all'eventualità di agire con il provvedimento per la revoca della concessione alla controllata di Atlantia. Un'ipotesi che fonti vicine al dossier avevano smentito confermando però l'intenzione di portare avanti la procedura di decadenza.