scarica l'app
MENU
Chiudi
11/07/2020

Va deserto l’appalto per la raccolta dei rifiuti

La Provincia Pavese

Torrevecchia Pia
TORREVECCHIA PIA Nessuna offerta per la gestione dei servizi di raccolta dei rifiuti solidi urbani, delle raccolte differenziate e dei servizi complementari (trasporto e smaltimento) a Torrevecchia Pia fino al 2026 (con opzione fino al 2028). Il Comune dovrà procedere nelle prossime settimane con un secondo tentativo anche perché il nuovo appalto sarebbe dovuto andare a regime dal 1 luglio e dunque ora si sta continuando con una proroga dell'incarico precedente. Un appalto del valore di 1,785 milioni e che prevede anche la possibilità di realizzare un centro di raccolta, realizzato dal gestore, oltre alla raccolta dei rifiuti e alla pulizia delle strade. I progetti definitivo ed esecutivo saranno sviluppati dalla ditta che si aggiudicherà l'appalto. Il centro di raccolta dovrà sorgere in corrispondenza dell'attuale area di stoccaggio temporanea in via Fratelli Cervi. Il sito, esteso su poco più di 1.000 metri quadrati, dovrà essere adeguato. Viene prevista la realizzazione di un'area coperta per lo stoccaggio di Raee (frigoriferi, lavatrici, tv, monitor), rifiuti pericolosi o di ridotte dimensioni e una zona occupata da 6 contenitori per carta, vetro e plastica. Al centro del piazzale ci saranno 4 cassoni scarrabili, dove lasciare sfalci e potature, rottami metallici, legno e ingombranti. Completeranno il progetto un paio di piccole cisterne per oli vegetali, grassi animali e oli minerali e tre contenitori per batterie auto, pile e farmaci. Il costo stimato è di 194.500 euro. --