scarica l'app
MENU
Chiudi
28/06/2019

Un’estate densa di cantieri…per l’acqua

QN - La Nazione

STRADA che vai...cantiere che trovi. I mesi estivi sono la stagione del mare ma anche quella dei lavori in corso. Con disagi ad altissime temperature ma, anche, si spera, nuovi servizi. In verità quelli del Comune sono soprattutto a marchio Geal, la società dell'acqua che si «ramifica» sul territorio con l'estensione della rete. «In realtà i nostri interventi sul territorio nel mesi estivi saranno di due tipi - spiega il presidente Geal, Giulio Sensi -: la sostituzione di alcuni tratti di rete idrica e fognaria e il ripristino dell'asfalto nei tratti interessati lo scorso anno da altri lavori. Per quanto riguarda le sostituzioni, fra i diversi interventi, i principali saranno quelli di relining di tratti di fognatura». Come spiega sensi l'operazione è quella di ripristinare la tubazione senza scavare ma con l'inserimento di una specie di calza che avvolge il tubo e lo rinnova. «Questi interventi saranno avviati su viale San Concordio e via Franceschini e si concluderanno per la fine di luglio». L'opera più consistente è in programma nella zona di Maggiano. «Si tratta in effetti del principale intervento sulla rete idrica che abbiamo in programma in questo periodo - dichiara il presidente Geal -. Interesserà la sostituzione di un tratto di tubazione di circa 450 metri lungo la via Sarzanese a Maggiano, anche questo da realizzare nell'estate». Si prospetta dunque un nuovo girone di strade con asfalto a macchie? «In realtà ci siamo prefissati di portare a buon fine in questi mesi caldi diversi interventi minori e su viabilità secondarie. Il ripristino dei tappetini sui lavori dello scorso anno è iniziato e riguarda diversi tratti di strada». Segue la 'mappa' di questi piccoli ma significativi interventi che provocheranno qualche disagio, perchè è prevista un'inversione del transito veicolare. «I tratti con chiusure temporanee a senso unico alternato - illustra Sensi - sono quelli su via Santeschi a Pontetetto, il tratto su via del Brennero dall'acquedotto all'incrocio di via Salicchi, via di S.Alessio dalla palestra Ego fino alla scuola elementare, via per corte Sandori e via dell'Isola, via di Tiglio a San Filippo a partire da via Sandei fino a via della Chiesa». MA È ORA di aria nuova anche per i contatori Geal. La società lucchese dell'acqua infatti ha previsto di sostituirne ben 4mila attraverso una gara d'appalto che ha avviato in questi giorni. L'importo complessivo dell'appalto che sarà posto a base di gara è pari a 336.000 euro. Saranno sostuiti circa 4.000 contatori di utenza, che conteggiano i consumi per poi essere tradotti in bolletta. Nell'elenco degli appalti per l'anno in corso anche i collegamenti dell'abitato di Nozzano e di altre frazioni al depuratore di Pontetetto. L.S. Avanti adagio... a senso alternato
VIABILITÀ

SENSO unico alternato per i lavori nel tratto di via del Brennero dall'acquedotto all'incrocio di via Salicchi, via di S.Alessio dalla palestra Ego fino alla scuola elementare, via per corte Sandori e via dell'Isola, via di Tiglio a San Filippo a partire da via Sandei fino a via della Chiesa.


Quattromila contatori Saranno tutti sostituiti
APPALTO

UN «ESERCITO» di nuovi contatori, per un occhio più attento sui consumi e per le relative ricadute in bolletta. Le procedure per l'appalto sono avviate, si tratterà di sostituire circa 4mila contatori per un importo a base di gara di oltre 300mila euro. E' uno dei progetti in corso d'opera per la società lucchese dell'acqua.