scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
27/04/2021

Un’azienda calabrese si aggiudica l’appalto per i park a pagamento

La Nuova Venezia - matteo marcon

La Traffic srl di Amantea gestirà le strisce blu fino al 2025 Sbaragliata la concorrenza della società trevigiana Abaco mogliano
moglianoDopo nove anni la gestione delle strisce blu del centro passa di mano: ad aggiudicarsi la gara d'appalto, per il periodo dal 1° maggio 2021 al 30 aprile 2025, è la Traffic srl. L'azienda calabrese, con sede nel comune di Amantea, in provincia di Cosenza, ha sbaragliato la concorrenza, compresa la ditta uscente, la Abaco di Montebelluna, ottenendo un determinante punteggio nella valutazione dell'offerta economica. Si tratta, per ora, di una aggiudicazione provvisoria, nei confronti della quale sono ancora possibili eventuali ricorsi. La gara d'appalto, con base di 306 mila euro, è stata seguita dalla Provincia di Treviso in qualità di stazione unica appaltante, mentre lo svolgimento in modalità telematica è stato demandato al portale della società Aria, in Lombardia. La commissione giudicatrice è stata presieduta da Barbara Parissenti, responsabile provinciale, e aveva tra i propri componenti anche il vice comandante della polizia locale di Mogliano Andrea Girotto. Il bando è scaduto il 10 marzo scorso e l'analisi delle proposte è iniziata il giorno successivo, per concludersi martedì scorso, 20 aprile, con l'avviso di aggiudicazione. La Traffic srl aggiunge dunque Mogliano all'elenco di comuni nei quali offre già un analogo servizio di gestione degli stalli a pagamento in diverse zone d'Italia, tra cui Sanluri e Dorgali in Sardegna, Livigno, e quelli dell'ospedale di Reggio Calabria e di Bologna (Bellaria). La lunga fase di gara si è svolta in diverse sedute. Sulle prime, in base all'esame della proposta tecnica, la ditta Abaco di Montebelluna, impegnata a Mogliano dal 2012, era in pole position con un punteggio di 75 contro i 68,09 della Traffic e i 57,70 di Ottima Parking, terzo concorrente. Determinante la proposta economica che ha visto la società di Robert Coccimiglio, legale rappresentante, offrire un aumento, sul minimo garantito degli incassi per gli stalli oggetto di concessione, del 65,17%. Dopo un mese di verifiche sulla fattibilità e sulla congruità del piano economico della società, il verdetto finale è stato emesso nei giorni scorsi. --matteo marcon© RIPRODUZIONE RISERVATA