scarica l'app
MENU
Chiudi
22/11/2019

Un’altra vetrina per Bienno Maxi assegno per la «Parada»

Brescia Oggi

FINANZIAMENTI. Risposta positiva da un bando che assicurava contributi a fondo perduto
Con 360 mila euro della Regione l'ex fucina cambierà presto aspetto
Il sindaco Massimo Maugeri ha usato una battuta che si commenta da sola - «Che dire: Bienno è sempre Bienno» - per sottolineare con una prevedibile soddisfazione l'attenzione riservata al paese di cui è sindaco ormai da più di otto anni e che è stato gratificato dall'ennesimo finanziamento.Alla cittadina inserita da tempo nell'elenco dei Borghi più belli d'Italia è stato assegnato pochi giorni fa un contributo a fondo perduto di 360 mila euro: è stata la risposta della Regione a una richiesta su un progetto legato all'operazione «Borgo degli artisti» (l'investimento complessivo è di 450 mila euro) attraverso la quale l'amministrazione comunale potrà adesso completare la «Parada», la ex fucina che si trova nel centro storico, proprio a ridosso dello storico Vaso Re, e che da due anni rappresenta uno spazio espositivo supplementare per il paese dei Magli. Proprio attraverso le attività del Borgo degli artisti questo contenitore biennese è stato ammirata e affollato dai visitatori in occasione della Mostra mercato 2019, perché ha ospitato le opere e le performance di un gruppo di artisti presenti alla rassegna. La struttura ha accolto un gruppo di artisti di Matera che esponendo le loro opere hanno sancito una parte del gemellaggio culturale fra i «Segni» della Valcamonica e i «Sassi» della Basilicata. Nella graduatoria di merito della misura «Lombardia to Stay», il progetto biennese si è classificato al quarto posto, mentre il Comune di Pezzaze si è piazzato al settimo, avendo ottenuto un finanziamento di 356.520 euro per il progetto «Il salto di Aiale - Greenway», proponendo la costruzione di una passerella pedonale sospesa a un'altezza di 16 metri sul fiume Mella. IL BANDO regionale è a sostegno di progetti di marketing territoriale presentati da pubblici e privati e finalizzati al mantenimento e allo viluppo delle risorse interne esistenti, o ad attrarne di nuove, attraverso interventi per l'incremento dell'attrattività e della competitività della «destinazione Lombardia». Ricordando che in Comune si sono posti l'obiettivo di completare l'operazione Parada in tempo per la prossima edizione della Mostra mercato, grande parte del merito per l'ottenimento del contributo va al vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Ottavio Bettoni, al quale il sindaco ha affidato l'incarico di seguire tutte le opportunità offerte dai finanziamenti a fondo perduto.