scarica l'app
MENU
Chiudi
21/06/2020

Una gara d’appalto e cento partecipanti per rifare la strada

La Provincia Pavese - A.Alf. A.D.

Si tratta di circa 110 metri d'asfalto nel tratto lungo un vasto fronte franoso in località Sant'Antonino. Dalla prima selezione scelte 15 ditte torrazza coste
TORRAZZA COSTESi presentano oltre 100 ditte per costruire circa 100 metri di strada. A Torrazza Coste la gara d'appalto per la realizzazione di una viabilità alternativa per le frazioni collinari ha avuto una partecipazione inattesa. «L'interesse per i lavori proposti è stato davvero grande: sono più di 100 le ditte che si sono fatte avanti. - conferma il sindaco, Ermanno Pruzzi - Ora si procede con la procedura di assegnazione dell'appalto: c'è stato un sorteggio che ha permesso di individuare 15 aziende, che potranno mandare le loro offerte per partecipare alla gara. Infine, in base alle proposte, sceglieremo la ditta che si occuperà di eseguire questo intervento molto importante per il nostro Comune». L'opera consiste nel realizzare un tratto di viabilità alternativa alla strada che porta verso Sant'Antonino e le altre frazioni collinari di Torrazza Coste.Poiché il nastro d'asfalto è minacciato da tempo da un vasto fronte franoso che rischia di interrompere irrimediabilmente il passaggio dei veicoli, l'unica soluzione definitiva era rifare la strada e spostarla di alcune centinaia di metri più a valle. Un investimento importante per garantire il collegamento dei paesi con il capoluogo: Nebbiolo, Trebbio, Sant'Antonino, Colombara e Mogliazza potranno contare presto su una strada completamente nuova. «L'intervento sarà eseguito grazie a un finanziamento di 835mila euro erogato dal Ministero dell'Ambiente. -s piega il primo cittadino- Il tratto interessato, di circa 110 metri di asfalto, è quello che si affaccia sui cosiddetti Orridi, vasti calanchi che stanno erodendo la collina e minacciano l'asfalto: in quel punto per tutelare veicoli e turisti che si avventurano a piedi, avevamo già messo guardrail e reti di sicurezza.». --A.Alf.