scarica l'app
MENU
Chiudi
22/11/2019

Un progetto da 3 milioni riqualificata Ca’ Ballarin

Il Gazzettino

Pubblicato dal Provveditorato interregionale alle opere pubbliche il bando di gara d'appalto: scade il 10 dicembre
CAVALLINO TREPORTI
Riqualificazione di via della Fonte, pubblicato il bando di gara. Si tratta dei lavori attesi dal 2003, da quando il Comune di Cavallino-Treporti ha siglato l'accordo di programma con il Provveditorato Interregionale alle opere pubbliche per il completo rifacimento e la messa in sicurezza della via che attraversa Ca' Ballarin e il tratto prospiciente di via Pordelio. «Dopo anni di solleciti annuncia il sindaco Roberta Nesto siamo finalmente arrivati ad un passo dall'inizio dei lavori. Il bando scadrà il 10 dicembre, dopodiché ci sarà la verifica delle offerte presentate e nel 2020 l'intervento potrà essere avviato. Da anni Ca' Ballarin, aspetta l'opera di riqualificazione e messa in sicurezza di via della Fonte. I ritardi del Provveditorato, a cui la precedente Amministrazione ha affidato l'incarico, hanno compromesso la sistemazione viaria della frazione, allungando notevolmente l'avvio dei lavori. Quella avviata dai nostri predecessori non è stata la soluzione migliore, anzi se fosse dipeso da noi sarebbe stato attuato un'altra scelta. Per esempio come fatto per la realizzazione della pista ciclabile di via Pordelio, ma in ogni caso ci siamo attivati fin da subito per velocizzare i vari passaggi».
IL PROGETTO
Il progetto da 3 milioni 300 mila euro, è cofinanziato dal Comune per 1 milione 980 mila euro (che ha già versato al Provveditorato la propria quota), e prevede l'adeguamento di via della Fonte fino a via Pordelio. Si interverrà con un allargamento della sezione stradale, con un nuovo percorso ciclopedonale di 2,5 metri e un'aiuola spartitraffico. Il ponte verrà abbattuto per realizzarne uno di nuovo con a fianco una passerella per il proseguimento del percorso ciclopedonale. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di una quindicina di parcheggi a disposizione dell'utenza in prossimità dell'ufficio tecnico. A completare l'opera di messa in sicurezza della via sarà la nuova rotatoria su via Pordelio, integrando così i lavori di viabilità previsti col progetto della pista ciclopedonale a sbalzo. Ad essere riqualificato sarà poi il tratto di via Pordelio affacciato proprio su via della Fonte, che verrà rifatto con il rifacimento della riva con delle nuove pietre e la realizzazione di un nuovo punto panoramico sulla laguna. «Via della Fonte è una delle vie critiche del nostro territorio aggiunge il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Francesco Monica - . Abbiamo fatto pressione al Provveditore affinché potessimo inserirci come Comune nell'iter che prevede la realizzazione dell'opera. Dopo anni di attesa e dopo i ritardi dell'ente sovracomunale, i nostri cittadini devono finalmente vedere avviati i lavori e i residenti poter percorrere in totale sicurezza la strada. Le pratiche ormai sono chiuse, appena sarà terminato il bando di gara i lavori potranno essere avviati».
Giuseppe Babbo
© RIPRODUZIONE RISERVATA