scarica l'app
MENU
Chiudi
11/09/2020

Un nuovo nido accanto all’asilo Le Ginestre

Il Gazzettino

La Regione ha concesso al Comune 464.500 euro
CERVARESE
Il progetto è pronto, il contributo della Regione Veneto è stato assegnato e inserito nel bilancio del comune di Cervarese Santa Croce, e ora manca solo l'indizione della gara d'appalto per vedere realizzato un altro importante progetto che potenzia i servizi dedicati alla prima infanzia. Accanto all'asilo comunale Le Ginestre di via Roma trova infatti posto la costruzione del nuovo nido. Ancora qualche mese nella vecchia struttura e poi anche i bambini da 0 a 3 anni potranno essere accolti in ambienti completamente nuovi che saranno realizzati accanto alla materna. Un centro per l'infanzia integrato dove i piccoli potranno frequentare nido e materna in continuità. A dare nuova spinta al progetto che l'amministrazione comunale aveva nel cassetto da un po' di tempo è stata l'assegnazione dell'importante contributo di 464.500 euro che la Regione ha concesso al comune. Conferma giunta ad inizio gennaio e che ha permesso all'amministrazione di inserire nel piano delle opera pubbliche anche la realizzazione dell'atteso nuovo asilo nido. Praticamente il contributo regionale copre quasi per intero il costo dell'opera, il comune dovrà aggiungere 25 mila euro. «Il progetto è pronto, i soldi sono stati inseriti in bilancio ancora con l'ultima variazione, e ora manca solo l'indizione della gara d'appalto ha spiegato il sindaco Massimo Campagnolo -. Penso che entro un paio di mesi potremmo assegnare i lavori e vedere attivato il nuovo cantiere». Una struttura nuova dove verrà trasferito l'attuale nido che si trova nell'edificio pubblico che sorge accanto alla chiesa di Cervarese, e che avrà una capienza di 25 bambini da 0 a 3 anni. Un centro per l'infanzia integrato dove i piccoli potranno frequentare in continuità le due scuole. Un progetto che permetterà al comune di utilizzare al meglio le potenzialità della mensa dell'asilo Le Ginestre, che potrà così servire anche il muovo nido. La nuova struttura verrà realizzata accanto alla scuola materna, e l'intervento permetterà di raggruppare in un'unica area i servizi comunali dedicati all'infanzia. Accanto al centro per l'infanzia si trova anche un grande parco pubblico dedicato ai diritti dei bambini e sempre molto frequentato dalle famiglie.
Ba.T.
© RIPRODUZIONE RISERVATA