scarica l'app
MENU
Chiudi
07/08/2020

Un direttore dal Veneto per la centrale degli appalti

Corriere della Sera

Aria Spa
Il nuovo direttore generale di Aria Spa, la centrale lombarda degli appalti oggi nel mirino della Procura, arriva dal Veneto di Luca Zaia. Lorenzo Gubian, 50 anni, lascia la direzione di «Uoc Sistemi Informativi Azienda Zero», la società che si occupa dello sviluppo del servizio sanitario oltre confine, per prendere il posto lasciato scoperto da Filippo Bongiovanni, indagato assieme al governatore Attilio Fontana per la fornitura di camici dall'azienda Dama spa di Andrea Dini, cognato dello stesso presidente lombardo. Bongiovanni ha chiesto di essere destinato ad altro incarico e diventerà, secondo quanto anticipato da Repubblica , coordinatore del Sireg, il Sistema delle società regionali. Laureato in ingegneria elettronica al Politecnico di Milano, Gubian ha costruito la sua carriera all'interno della Regione Veneto: la nomina dovrà ora essere ratificata dal cda di Aria Spa. «Forse Fontana chiederà a Lorenzo Gubian di aiutarlo a capire dove ha sbagliato in Lombardia», ironizzano dal M5S: «Ma ci vuole un miracolo per trasformare Fontana in Zaia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA