scarica l'app
MENU
Chiudi
15/09/2018

Un bando per assegnare il teatro Solvay La concessione sarà fino al 2027

QN - La Nazione

ROSIGNANO DOMANDE ENTRO IL 27 SETTEMBRE
TEATRO Solvay, stavolta il Comune opta per un bando per la concessione della sala cinematografica, alla vigilia di Natale 2017 data in gestione fino al 30 giugno senza bando, per complessivi duemila euro, a 'Decima Musa', legale rappresentante Massimo Faverzani. L'imprenditore di stirpe cinematografica di Pontedera che da settembre 2016 sta costruendo un cinema a Castiglioncello, Portovecchio, al posto del precedente demolito. 'Decima Musa' che con affidamento diretto ha avuto in concessione cinque anni a maggio il cinema all'aperto in pineta Marradi a Castiglioncello, dopo la bocciatura, unica partecipante, al bando. La sua proposta aveva evidenziato lacune in ogni dove e il Comune si era appellato al suo regolamento di gestione degli immobili con possibilità di una trattativa privata diretta qualora in un bando 'non sia stata presentata alcuna offerta o nessuna offerta sia risultata appropriata e/o ammissibile e/o regolare'. IL BANDO per il cinema del teatro Solvay comprende anche bar e servizio igienico, con abbattimento barriere architettoniche, e la manutenzione del verde all'ingresso. Con possibilità di manifestare interesse anche per l'area esterna una volta destinata ad arena cinematografica estiva. Concessione fino al 28 giugno 2027 e canone annuo che parte da una base di mille euro. Le domande devono pervenire entro il 27 settembre alle 17. Faverzani con 'Decima Musa' aveva partecipato nei mesi scorsi anche al doppio bando per il minigolf a due passi dal cinema all'aperto. La prima volta il suo progetto, unico partecipante, era stato bocciato. Col secondo bando è stato battuto da un rti locale: Ne.Ma. Vlt srl, e Caffè Mirò di Massimo Meniconi e Maurizio Lami.