scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
26/05/2021

Un aiuto per i bambini Torna il Premio Verdigi

QN - La Nazione

SAN GIULIANO Pubblicato il bando per la 17esima edizione del premio Domenico Marco Verdigi, che torna in questo 2021 nella sua versione tradizionale dopo l'anno di transizione dovuto alla pandemia. Il premio è rivolto a progetti di enti e associazioni basati sull'aiuto concreto a bambini in situazioni di disagio sociale, affettivo ed economico: gli aggiudicatari, stabiliti da una commissione, riceveranno un contributo economico. Il 2021 vede quindi tornare protagonista l'associazione onlus Domenico Marco Verdigi, che in tutti questi anni ha ideato e organizzato il premio in collaborazione con il Comune di San Giuliano Terme, godendo inoltre del patrocinio e del sostegno di altri enti e istituzioni. Le domande di partecipazione sono scaricabili sia dal sito istituzionale del Comune di San Giuliano Terme sia dal sito ufficiale dell'associazione (www.associazionedomenicomarcoverdigi.it) e dovranno pervenire entro il 31 luglio. Compatibilmente con la situazione sanitaria, il 2021 segna anche il ritorno in presenza della cerimonia di consegna dei premi al Teatro Rossini di Pontasserchio in programma, come da tradizione, l'ultimo sabato di novembre. «Siamo molto felici di poter tornare con il nostro tradizionale bando dedicato ai bambini in situazione di difficoltà - afferma Andrea Verdigi, padre di Domenico Marco e presidente dell'associazione -. Non solo, speriamo di poter tornare a teatro per la premiazione, che è sempre un momento speciale. Ringrazio tutti coloro che decideranno di partecipare al bando, condividendo un pezzo di strada insieme». «Ospitare e sostenere il premio Verdigi è sempre una grandissima emozione e il rischio è di dire ogni anno la stessa cosa - commentano Lucia Scatena e Sergio Di Maio, rispettivamente vicesindaca e sindaco di San Giuliano Terme -. Ma quest'anno il premio avrà un sapore diverso perché il bando, dopo l'edizione ridotta del 2020, torna a essere pubblicato e quindi a disposizione di chi vorrà partecipare e l'associazione Domenico Marco Verdigi avrà un ruolo centrale. Speriamo di poter tornare anche a teatro, ma questo aspetto andrà valutato più avanti. L'importante è che uno degli eventi che più unisce la nostra comunità possa tornare a svolgersi come da tradizione, facendo del bene a chi ha davvero bisogno». Il premio Domenico Marco Verdigi è nato nel 2005 per volere dei genitori di Domenico Marco, Andrea e Carla, ed è legato alla memoria del giovane sangiulianese di San Martino a Ulmiano che il 21 agosto del 2004 perse la vita a Marina di Pisa dopo aver salvato due bambini dal mare in tempesta. Gesto che gli valse la Medaglia d'oro al merito civile per volere dell'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.