scarica l'app
MENU
Chiudi
30/12/2018

udine. Gare per il gas: non si può più attendere. …

Messaggero Veneto - F.A.

udine. Gare per il gas: non si può più attendere. «Sono passati 9 anni, ma le gare per la distribuzione del gas metano nella nostra regione non sono ancora partite». A dirlo è Nicola Tassile, segretario del comparto Energia della Femca Cisl, rimarcando come a causa di questa anomalia tutta italiana, stiamo ancora attendendo l'assegnazione dei cinque ambiti di distribuzione del gas nei nostri territori. Questo ritardo incomprensibile e inqualificabile, fa si che le aziende che gestiscono reti e infrastrutture, lo facciano con convenzioni scadute garantendo, di fatto, solo la gestione ordinaria, senza fare investimenti. I mancati investimenti ammontano a circa 30 milioni di euro, che significano mancati interventi riguardanti l'estensione e il mantenimento della rete, meno posti di lavoro e meno sicurezza, con minori introiti per i Comuni». Tassile sottolinea inoltre che incombe l'articolo 177 (delibera 4 luglio 2018) Anac, del codice degli appalti, il quale prevedrebbe che i titolari di concessioni ricevute "senza gara" debbano affidare una quota, pari all'80%, dei propri contratti relativi alle concessioni mediante procedura di evidenza pubblica, e per il restante 20% potranno ricorrere a controllate/ collegate. --F.A.