scarica l'app
MENU
Chiudi
19/05/2020

Tra il Ponte di Genova e la paralisi esiste il ponte del buon senso

La Verita'

IL GAZZETTINO / la verita degli altri
Bruno Vespa • Si dice che la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del decreto Rilancio potrebbe slittare oltre il fine settimana. E si capisce. I crittografi del ministro dell'Economia stanno spulciando comma su comma per raschiare il fondo del barile alla ricerca di coperture. È possibile perciò che ci siano varianti rispetto al testo che (si fa pei' dire) conosciamo. La coperta si è ristretta mano a mano che crescevano le categorie da coprire. Un esempio per tutti: si era parlato di risarcire la metà delle perdite subite dalle aziende nel mese di aprile e si è arrivati a una forbice tra il 10 e il 20 per cento. È da risolvere l'enorme problema della cassa integrazione in deroga, visto che la crisi arriverà almeno fino all'autunno. [...] Il decreto in corso di ribollitura è più di sostegno che di rilancio. Per il rilancio basterebbero per cominciare pochissime cose che non costano niente. La sospensione del codice degli appalti avrebbe l'effetto di un farmaco miracoloso su un'edilizia in coma vegetativo da anni. Così come una immediata revisione dell'abuso d'ufficio che terrorizza sindaci e funzionari. Il 98 per cento di quelli che vanno sotto processo sono assolti o archiviati. Ma intanto non firmano nulla. Ci sono fantastiliardi stanziati da anni per opere pubbliche bloccate. Tra il record del Ponte di Genova e la paralisi c'è il Ponte del buonsenso.... [16 maggio 2020]