scarica l'app
MENU
Chiudi
01/07/2020

Tper, occupate le biglietterie contro il nuovo appalto

La Repubblica - m. bett.

I lavoratori hanno dormito in via Marconi
Alcuni lavoratori delle biglietterie di Tper hanno occupato ieri sera gli sportelli di via Marconi, per protestare contro il modo in cui viene gestito un cambio appalto tra diverse società. Domani infatti inizia la nuova gestione della società Holackeck ma secondo il sindacato di base Usb, che appoggia la protesta, questo porterebbe un peggioramento delle condizioni di lavoro dei dipendenti, che così ieri, dopo la chiusura degli uffici e delle operazioni, ha deciso di occupare gli spazi, restando alla notte e chiedendo l'intervento dell'assessore comunale al Lavoro, Marco Lombardo. «Quello degli appalti è un sistema degradante - denuncia l'Usb - Holacheck è una società che ha scalato il sistema di appalti del servizio di trasporto regionale, assumendo un ruolo dominante in questi servizi da Piacenza a Rimini.
È partecipata dalla stessa azienda trasporti di Modena (Seta) a sua volta partecipata dagli enti locali emiliani e dalla stessa Tper, ma l'azienda rifiuta ogni confronto sul passaggio di consegne». I lavoratori interessati, spiega il sindacato, sono 11, di cui due non verrebbero assunti dalla nuova società, due dovrebbero tornare con contratti a tempo determinato mentre gli altri, con anzianità fra i 15 e i 24 anni, dovrebbero accettare condizioni contrattuali peggiori. Sono mesi che la protesta di questi lavoratori e del sindacato va avanti. -