scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
18/02/2021

Tesoretto di 140 mila euro a sostegno del volontariato

La Stampa - C. AT.

due bandi per le associazione impegnate nella pandemia
Ammonta a 140 mila euro la somma messa a disposizione per il volontariato dal Centro servizi per territorio, realtà che si occupa di sostenere le associazioni che operano nel campo del no profit. La cifra è suddivisa in due ambiti: il bando Covid che ha una disponibilità di 40 mila euro e quello «Servizi» che ne ha invece 100 mila. «La nostra missione è intercettare i bisogni delle associazioni - afferma la direttrice del Cst Caterina Mandarini -. Ascoltando le richieste abbiamo provato a ottenere finanziamenti per consentire la gestione dell'emergenza sanitaria. Non pensavamo potesse venire accettata la proposta». E invece la richiesta è diventata realtà: il bando è già pubblicato sul sito del Cst e c'è tempo fino a mercoledì 24 per presentare la richiesta che potrà coprire un massimo di 1.500 euro a progetto. «E' un intervento fondamentale che consente ai gruppi di poter operare in piena sicurezza - spiega il vicepresidente Daniele Giaime -. Tramite il Cst si potranno acquistare mascherine, igienizzanti, termometri, indumenti e termoscanner». A fine febbraio partirà invece il bando dedicato ai servizi, una dotazione più ampia per coprire le necessità relative le attività di volontariato. Il punto di forza sta nel fatto che le associazioni non devono anticipare soldi: a pagare sarà direttamente il Cst. «Quella dei bandi è una forma di sostegno che va oltre il quotidiano sostegno al terzo settore - dice il presidente Carlo Teruzzi -. La nostra è una realtà che è cresciuta nel corso degli anni e offre servizi a 700 associazioni. Di pari passo sono aumentate anche le esigenze e ogni volta ne emergono di nuove, come quella della pandemia che ci vede sempre in prima linea per sostenere i volontari. Il loro è già un grande impegno e devono essere messi nella condizione di operare al meglio». Corsi di formazione In parallelo partono anche le attività formative: martedì 23 alle 14,30 sulla piattaforma Zoom (l'iscrizione è sul sito del Cst) ci sarà un incontro in cui si spiegherà le modalità con cui chiedere patrocini onerosi alla Regione. - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Caterina Mandarini, Carlo Teruzzi e Daniele Giaime