MENU
Chiudi
07/08/2018

TELESE TERME Due posizioni aperte presso il Comune…

Il Mattino

TELESE TERME
Due posizioni aperte presso il Comune di Telese Terme, due concorsi banditi dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Carofano che nei giorni scorsi ha avviato l'iter ufficiale propedeutico alla presentazione delle domande, con la pubblicazione sull'albo pretorio delle rispettive determine. Nello specifico il bando di concorso pubblico per titoli ed esami riguarderà la copertura a tempo parziale e indeterminato di un funzionario tecnico di categoria D e di un istruttore tecnico di categoria C a tempo pieno e indeterminato entrambi da assegnare all'area tecnica dell'ente.
Nel primo caso come titolo d'accesso sarà richiesto il possesso di una laurea afferente principalmente alle facoltà di architettura o ingegneria mentre nel secondo caso la partecipazione sarà aperta anche ai diplomati presso istituti superiori afferenti ai settori tecnologico, indirizzo costruzioni, ambiente e territorio o allo stesso modo ai laureati in ingegneria o architettura. Il calendario delle prove d'esame sarà reso noto esclusivamente mediante la pubblicazione di un avviso sul sito internet del comune. Per i candidati istruttori sarà prevista una prova scritta, la redazione di un progetto tecnico di una semplice costruzione di opera pubblica e un successivo colloquio orale. Per i candidati funzionari al di là del primo scritto sarà prevista, parimenti, una seconda prova con la redazione di un progetto di opera pubblica e, dunque, il colloquio orale. Pubblicazione delle determine alla quale è seguita una prima polemica innestata dalle opposizioni con l'invito al primo cittadino a rendere ben visibili i due bandi. «Finalmente dopo tanto tempo di blocco assunzionale abbiamo avuto la possibilità di fare i concorsi per due unità da inserire nell'organico comunale - le parole di Pasquale Carofano -. Le norme non ce l'hanno consentito negli anni passati. Tuttavia tengo a precisare, al fine di sgomberare il campo da inutili polemiche e allo stesso tempo per fornire informazioni precise e corrette ai candidati, che il bando sarà pubblicato in gazzetta ufficiale il 21 agosto e che solo dopo la pubblicazione sarà possibile presentare, per i successivi 30 giorni, le domande di partecipazione».
gia.bri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore