MENU
Chiudi
09/09/2018

Telecamere sui bus Svt: l’appalto è aggiudicato Si parte già entro l’anno

Corriere del Veneto

Forte risparmio: il ribasso è stato di un milione di euro Deterrente a disturbi Occhi elettronici intanto su 20 mezzi, su tutti i 350 entro agosto 2019. Costo: 480mila euro
Il Grande Fratello salirà nei bus di Vicenza già da fine anno: la gara d'appalto per la videosorveglianza nella flotta Svt è terminata con l'aggiudicazione alla ditta toscana Ameli Spa. Così, entro dicembre venti mezzi della società del trasporto pubblico provinciale e cittadino avranno al loro interno videocamere sempre in funzione. Ed entro agosto 2019 Svt intende avere tutti e 350 i propri pullman dotati di telecamera. L'obiettivo dell'assegnazione è stato raggiunto per la società, di proprietà al 35 per cento del Comune e al 65 della Provincia, con un forte risparmio: la base della gara d'appalto pubblicata a giugno prevedeva un valore di partenza di circa 1,5 milioni di euro, e la società di Firenze se l'è aggiudicato per 483.700 euro più Iva, con un ribasso di un milione di euro. «Siamo molto soddisfatti, il kit di videosorveglianza è già stato testato in un autobus, una prova che è andata molto bene - osserva il presidente di Svt Cristiano Eberle -. La Ameli è un'azienda che produce questi impianti, per questo riesce a proporre queste cifre. È la miglior tecnologia sul mercato ed è ampiamente testata altrove: lo stesso fornitore è presente con i suoi sistemi di videosorveglianza in Comuni come Milano e Genova, oltre che in molti istituti di credito». L'azienda, come prevede l'appalto, fornirà il kit per l'installazione di telecamere - più di una per ogni mezzo - per tutti i 350 autobus della flotta Svt. L'appalto prevede che, oltre a fornire l'impianto per tutti i mezzi, la Ameli faccia l'installazione sui primi venti autobus. È poi previsto che l'azienda vincitrice - una delle sei in gara - possa (d'intesa con Svt) installare i kit con le telecamere in sessanta ulteriori mezzi, per una cifra aggiuntiva che comunque deve essere, in termini di prezzo, equivalente a quanto già investito per le prime venti installazioni. Ma l'azienda di trasporti va più in là: Società Vicentina Trasporti punta a dotare l'intera flotta di occhi elettronici in tempo per l'inizio dell'anno scolastico 2019/2020. «Installando i kit nei primi venti autobus, ognuno un modello diverso, verrà redatta una scheda per poi replicare l'installazione su tutti i rimanenti bus: si farà un piccolo bando per l'assegnazione e, ultimando due o tre mezzi per notte, puntiamo ad avere le videocamere installate su tutta la flotta per settembre» osserva il direttore generale di Svt Umberto Rovini. Le videocamere inquadreranno tutta l'area interna agli autobus e saranno sempre in funzione. Non ci sarà una «centrale operativa» che visionerà le immagini trasmesse in tempo reale, le riprese però verranno registrate dai singoli apparecchi per essere disponibili e scaricabili in qualsiasi momento per motivi di sicurezza, o per accertare cosa sia effettivamente accaduto nei mezzi. Rovini aveva già spiegato gli obiettivi del progetto a giugno, nel momento dell'indizione del bando: «Dotiamo l'intero parco mezzi di un sistema di videosorveglianza che, grazie alle registrazioni video, ci permette di ricostruire in maniera reale eventuali episodi di danneggiamento o di disturbo che dovessero verificarsi all'interno dei nostri pullman e di individuarne con certezza i responsabili - aveva dichiarato il dg -. Un sistema che, al di là e oltre l'effetto punitivo, è un forte deterrente per chi volesse mettere in atto comportamenti non corretti». Andrea Alba

La vicenda

● Per il direttore generale di Svt Umberto Rovini (nella foto) , grazie alle registrazioni video sarà possibile ricostruire in maniera reale eventuali episodi di danneggiamen to o di disturbo che dovessero verificarsi all'interno dei mezzi e di individuarne con certezza i responsabili. Si sono già registrate, tra le altre, aggressioni agli autisti

Foto: Grande Fratello Ad installare la videosorveglianza nella flotta Svt la ditta toscana (produttrice) Ameli Spa

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore