MENU
Chiudi
27/07/2018

Telecamere alle case Aler «L’appalto sarà a ottobre»

QN - Il Giorno

CODOGNO NODO SICUREZZA IN CONSIGLIO
- CODOGNO - SPACCIATORI nella zona dei palazzi zona Aler di viale Cairo, degrado dell'ex supermercato Confrutta, la minoranza di centrosinistra ieri sera in consiglio comunale ha chiesto tempi e modi per il riutilizzo dell'ex supermercato, il numero dei passaggi dei metronotte e quale è l'iter del progetto delle telecamere. «C'è una problematica di sicurezza e di decoro - ha spiegato la consigliera comunale Rosanna Montani (lista Codogno Insieme 2.0) -. Chiediamo risposte». «Per noi non esistono cittadini di serie B e quindi la nostra attenzione è sempre alta - ha spiegato il sindaco Francesco Passerini -. Per il recupero dell'ex Confrutta, sono iniziate interlocuzioni con manifestazioni di interesse e a breve speriamo di chiudere la partita dell'area anche se non è escluso un utilizzo comunale. Per quanto riguarda la zona residenziale di viale Cairo, abbiamo iniziato a parlare con Aler e puntiamo alle telecamere». Il primo cittadino ha letto una lettera dell'Aler che spiega il progetto. «L'appalto sarà in ottobre mentre l'esecutivo sarà a novembre, con la messa in rete degli occhi elettronici entro la fine dell'anno. Codogno sarà il primo nel Lodigiano». Il sindaco ha fatto anche il punto sul progetto di vigilanza privata effettuata con due passaggi a notte dallo scorso gennaio. M.B.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore