scarica l'app
MENU
Chiudi
22/06/2019

Tav, Pedemontana e Mose Toninelli sblocca tutto: «Avanti»

Corriere di Verona

E il governatore Zaia replica a Di Maio: «Il piano per il Sud esiste già, si faccia subito l'autonomia»
scritto il codice degli appalti. Qui in Veneto c'è un modello che noi vogliamo esportare in tutta Italia». Le risposte E dunque quali sono le risposte che Toninelli ha dato sui dossier aperti? Dell'autonomia già si è detto. Sulla Tav: «In Veneto non è mai stata bloccata, non c 'è mai stato un veto. L'analisi costi-benefici, che va parallelamente con lo stato d'avanzamento dei lavori, serve solo a migliorare l'opera. Rfi ha avuto un mandato chiaro: "guai se limitate o bloccate i lavori". Magari ci sono prescrizioni di altri ministeri ma non si diano tutte le colpe a me». L'innesto della Pedemontana sulla A4? «Abbiamo già convocato il concessionario autostradale, lunedì, al mio ministero, si farà un tavolo per risolvere il problema». Il commissario del Mose? «Stiamo arrivando ad un'intesa sul nome di una persona preparata, che abbia una struttura attorno che faccia sintesi perché c'è parecchio caos lì dietro». Le Grandi Navi? «Qualcuno diceva che esisteva un progetto che doveva essere estratto da un cassetto al mio ministero e firmato, il progetto su Marghera. Non è mai esistito e non esiste. Gli unici progetti li abbiamo fatti noi e riguardano Chioggia e San Nicolò, i più realizzabili secondo i tecnici. Faremo un dibattito pubblico e a Brugnaro dico basta polemiche, basta insulti, dobbiamo ascoltarci». Marco Bonet © RIPRODUZIONE RISERVATA I punti contestati La Tav in attesa dei costi-benefici 1L'Alta velocità tra Brescia a Padova non procede, in attesa dell'annunciata analisi costi-benefici. Toninelli, però, smentisce di aver mai dato ordine di fermarla: «Si tratta solo di migliorie progettuali» La Pedemontana e i guai con la A4 2La Pedemontana, opera osteggiata per anni dal M5s, ormai non si può fermare. È però bloccato l'innesto sulla A4, proprio a causa dei ritardi della Tav. Toninelli ha convocato un tavolo Le Grandi Navi e le liti con Brugnaro Il ministro Toninelli chiede a Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, di smetterla con insulti e polemiche: «Il progetto su Marghera non esiste, ci sono solo Chioggia e Lido» Un commissario per il Mose 4Il ministro Toninelli e Zaia si devono accordare sul nome del supercommissario chiamato a completare il Mose di Venezia. Si sono già incontrati giovedì


a Tav L'ho detto chiaro a Rfi, guai a voi se bloccate la Tav in Veneto Il tavolo Luned ì riunisco a Roma Rfi e concessionario per risolvere la grana dell'innesto della Pedemontana sulla A4

Foto: Intesa Il governatore Luca Zaia e il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli ieri a Ponte della Priula (foto Balanza) La giornata A sinistra una veduta del ponte della Priula dopo la ristrutturazione durata 13mesi e costata 10 milioni di euro. Sono state risanate campate e pile, è stata rinforzata la struttura con l'acciaio, sono state realizzate due piste ciclabili e migliorati i parapetti. Ciò non di meno, qualcuno ha colto l'occasione (e la presenza del ministro) per protestare contro il governo. A lato, il taglio del nastro davanti alla folla