scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
08/07/2021

Sviluppo del territorio: bando da 400mila euro per progetti di rilancio

Gazzetta di Mantova - Matteo Sbarbada

Dall'ambiente all'economia: c'è tempo fino al 30 settembre Altri 300mila euro destinati a sostegno del terzo settore fondazioni cariplo e comunità mantovana Esselunga: 2,5 milioni stanziati per ospedali e assistenza sanitaria bilancio di sostenibilità
Una disponibilità di 400mila euro per progetti sulla qualità della vita della comunità e sulla promozione dello sviluppo culturale, sociale, ambientale ed economico del territorio mantovano. Presentato ieri il bando per i progetti emblematici territoriali promosso da Fondazione Cariplo e Fondazione Comunità Mantovana. Le aree di intervento sono arte e cultura, servizi alle persone, ambiente e ricerca scientifica. Possono partecipare enti senza fini di lucro ad eccezione delle imprese strumentali, delle cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell'informazione e del tempo libero, delle imprese sociali e delle cooperative sociali. La richiesta non deve essere inferiore a 80mila euro e non superiore al 50% dei costi preventivati. Nel caso di progetti finalizzati a rilanciare le attività culturali dal vivo, la richiesta di contributo non può essere inferiore a 50mila euro e non superiore al 70% dei costi totale preventivati. Il progetto deve essere presentato in partenariato con almeno un partner operante nel campo della cultura. Le domande vanno presentate entro il 30 settembre formalizzando la richiesta online a Fondazione Cariplo. Bando e modulistica a disposizione su www.fondazione.mantova.it. Presentato anche il bando congiunto di Regione e Fondazione Cariplo a sostegno dell'attività ordinaria degli enti del terzo settore. In questo caso la scadenza è più ravvicinata, il 29 luglio. La dotazione finanziaria, per tutto il territorio lombardo, supera i 14 milioni di euro, 12 messi a disposizione dalla Regione e due da Fondazione Cariplo e Fondazione Peppino Vismara. Previsti aiuti a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della media dei proventi/entrate risultanti dai bilanci consuntivi/rendiconti di cassa approvati 2018 e 2019 e fino ad un massimo di 40mila euro. Il bando metterà a disposizione per il nostro territorio la cifra di almeno 300mila euro. Somma che potrebbe salire in fase di valutazione dei progetti. «A dispetto delle difficoltà legate alla pandemia si parla di cifre importanti - commenta Franco Amadei, segretario generale Fondazione Comunità Mantovana - Quando si parla di comunità mantovana non s'intende solo un legame geografico, ma un senso vero di comunità».Matteo Sbarbada