scarica l'app
MENU
Chiudi
25/09/2018

«Subito il bando per l’area dell’Hotel House»

Corriere Adriatico

L'EMERGENZA
PORTO RECANATI Mentre si parla di abbattimento dell'Hotel House l'amministrazione comunale di Roberto Mozzicafreddo è in attesa dell'indizione del bando per un progetto di riqualificazione delle aree degradate dell'Hotel House. «Speriamo che il bando sia pronto entro la fine dell'anno - dice il sindaco - Siamo vincolati alla stazione appaltante». Un progetto che vedrebbe una riqualificazione totale dell'area, indipendentemente da un eventuale abbattimento del palazzone.
«Il progetto non è vincolato al condominio nello specifico - spiega Mozzicafreddo - Ci sono molte opere da riqualificare. Dalla messa in sicurezza del passaggio pedonale, alla riparazione totale del sistema fognario, ai lavori da eseguire sul ponte ciclopedonale del Mewi. Il progetto riguarda l'area circostante l'Hotel House e non lo stabile in sé e per sé». Ben un milione e 400 mila euro spalmati in tre anni, impegnati per circa 900 mila euro in opere di riqualificazione e per il resto nel sociale. «Un buon punto di partenza per la riqualificazione di quell'area che è oggi al massimo delle attenzioni istituzionali», spiega l'assessore ai servizi sociali Pierpaolo Fabbracci che insieme agli uffici competenti ha seguito la fase della progettualità. «Dell'intera cifra del finanziamento circa 698 mila euro verranno impiegati per il nostro settore - continua Fabbracci - Di questi 554 mila euro provengono da un finanziamento richiesto nell'ambito del piano nazionale del settore mentre 143 mila da finanziamenti pubblici ed europei».
In questo pacchetto sono compresi anche 83 mila euro destinati alla riqualificazione dell'area archeologica di Potentia e alla promozione e valorizzazione turistica dell'area. Destineremo inoltre 108 mila euro al potenziamento del centro ludico ricreativo La Tenda gestito dal Comune all'Hotel House. Il resto per varie iniziative di educazione alla cultura».
e. ad.
© RIPRODUZIONE RISERVATA