scarica l'app
MENU
Chiudi
12/05/2020

Subito 22 assunzioni in Comune

QN - La Nazione

PISA Da ieri il Comune cerca ufficialmente 22 istruttori amministrativi contabili, alias impiegati amministrativi con competenza di contabilità nel campo della pubblica amministrazione da assumere a tempo indeterminato. E' stato infatti pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso che resterà aperto trenta giorni per raccogliere le candidature. Intanto, si sono chiusi i termini per il bando per un posto da autista per il quale sono state ricevute 31 domande e per 2 posti riservati alle categorie protette (21 domande). Nelle prossime settimane saranno espletate le formalità per la verifica dei requisiti per procedere alle prove d'esame. «Nonostante la crisi causata dall'epidemia - spiega l'assessore al personale, Giovanna Bonanno - manteniamo la parola data e stiamo procedendo come da programma con il piano delle assunzioni per il 2020. Il bando dei 22 nuovi posti a tempo indeterminato ci permetterà di sostituire il personale andato in pensione e di immettere nella macchina amministrativa figure giovani e motivate per rispondere ai bisogni della città che, anche in questa difficile fase, ha richiesto servizi puntuali ed efficienti. Augurandoci che l'emergenza sanitaria sia finita al più presto, contiamo di rispettare il programma che ci siamo dati e l'ufficio del personale sta lavorando per procedere rapidamente a predisporre anche i prossimi bandi che contemplano anche nuovi profili professionali per il Comune». L'obiettivo della Giunta guidata da Michele Conti, dunque, è quello di mantenere inalterato il programma di reclutamento fissato nei mesi scorsi (e che prevede complessivamente 74 assunzioni entro la fine dell'anno), anche se gli effetti della pandemia avranno conseguenze concrete sul bilancio comunale. Nelle settimane scorse, sottolinea l'amministrazione, «è scaduto anche il bando per la selezione di 7 posti da esecutori amministrativi ex legge 68/99, la cui selezione era affidata ai Centri per l'impiego che stanno aspettando le visite Inps per comporre la graduatoria finale». Infine, l'ente ricorda che nel 2019 le assunzioni per concorso o mobilità in entrata erano state 50 (tra cui 26 hanno riguardato l'assunzione di agenti di polizia municipale) e 59 le cessazioni dal lavoro per pensionamento, dimissioni, decessi e mobilità verso altri enti.