MENU
Chiudi
07/11/2018

Studenti al centro

QN - Il Giorno

di SUSANNA ZAMBON - SONDRIO - È DEDICATO anche per quest'anno ai servizi in favore degli studenti il tradizionale bando congiunto di Fondazione Pro Valtellina Onlus e Fondazione Gruppo Credito valtellinese. Centomila euro per progetti volti a sostenere attività quotidiane e organiche di dopo scuola in cui gli studenti possano essere seguiti ed aiutati sia nello studio sia nell'attività sportiva e per progetti che garantiscano un sostegno durante l'orario scolastico a studenti in difficoltà per condizioni fisiche o mentali. Saranno anche privilegiati percorsi innovativi (esperienziali, interattivi) per l'avvicinamento, l'apprendimento e l'approfondimento delle scienze matematiche, fisiche, astronomiche e geografiche, e progetti volti a supportare, incentivare e diffondere le eccellenze formative in ambito scolastico, unitamente a percorsi di formazione scolastica volti a favorire la conoscenza e l'avvicinamento degli studenti al mondo del lavoro. Il nuovo bando congiunto, con scadenza il 21 gennaio, prevede quindi il sostegno a situazioni di difficoltà negli studi ma anche aiuti alle situazioni di eccellenza sia in ambito scolastico che universitario. «Riproponiamo anche per quest'anno un bando interamente rivolto agli studenti - spiega Marco Dell'Acqua, presidente Fondazione Pro Valtellina e membro della Commissione centrale di beneficenza di Fondazione Cariplo -. Lo scorso anno abbiamo, infatti, raccolto numerose richieste per servizi integrativi di supporto agli studenti e alle famiglie. Un bisogno che si fa sempre più impellente: spesso la famiglia non riesce a far fronte alle esigenze di aiuto e sostegno dei giovani studenti, la scuola è delegata a rispondere a lacune ma anche a situazioni di fragilità e disagio». «RITENGO che il bando - commenta Miro Fiordi, presidente Fondazione Gruppo Credito valtellinese - proponga una preziosa occasione per realizzare progetti a supporto di attività che consentono agli studenti di essere seguiti e sostenuti sia nello studio, sia nell'approfondimento di materie non trattate a scuola, ma che possono costituire un fondamentale momento di crescita e di formazione e un effettivo contrasto al complesso fenomeno della dispersione scolastica». «Per Pro Valtellina e Fondazione Gruppo Credito Valtellinese - conclude Dell'Acqua - questo è il dodicesimo bando congiunto, una collaborazione stabile che si è rinnovata di anno in anno con lo scopo di rendere ancora più efficace l'azione sul territorio provinciale». Il bando è scaricabile anche dai siti www.provaltellina.org, www.creval.it, http://www.creval.it/fondazione. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore